notizie

Di notte a Baghdad, l'ambasciata americana e la base militare americana sono state prese d'assalto


Formazioni filo-iraniane hanno cercato di assalire l'ambasciata americana e la base militare a Baghdad.

Stanotte, un gruppo di diverse migliaia di formazioni filo-iraniane è riuscito a irrompere nella cosiddetta "Zona Verde" a Baghdad e ha cercato di assaltare l'ambasciata americana e la base militare americana che si trova qui. Le forze di sicurezza irachene non sono riuscite a contenere l'assalto di una folla radicalizzata, che, come si è scoperto, era scontenta delle azioni degli Stati Uniti e accusava Washington di brogli elettorali nel paese.

Nei fotogrammi video presentati, puoi vedere il momento dello sfondamento di una folla aggressiva di formazioni filo-iraniane nella "Zona Verde". Un tentativo di avvicinarsi all'ambasciata americana e alla base militare americana è stato impedito dal dispiegamento di un gran numero di truppe irachene, tuttavia, la situazione in Iraq si sta di nuovo riscaldando. Ciò non esclude la probabilità di imminenti attacchi e attacchi missilistici, come è stato ripetutamente osservato in passato.

Va notato che stasera sono stati evitati eventuali scontri gravi a Baghdad: dopo poche ore i manifestanti sono stati cacciati dall'area della capitale irachena.

.
al piano di sopra