UAV Bayraktar

notizie

La Turchia nasconde alla Russia la consegna di altri 48 droni d'attacco Bayraktar TB2 in Ucraina


La Turchia ha firmato un contratto tacito con l'Ucraina per la fornitura di altri 48 droni d'attacco.

Le forze armate dell'Ucraina sono attualmente armate con un massimo di 36 veicoli aerei senza equipaggio d'attacco Bayraktar TB2, 24 dei quali sono stati trasferiti segretamente dalla parte turca appositamente per una soluzione militare alla situazione nel Donbass. Inoltre, nel prossimo futuro le forze armate ucraine riceveranno altri 24 droni di questo tipo. Ciò consentirà all'Ucraina di utilizzare fino a 60 droni d'attacco contemporaneamente, bombardando infatti il ​​Donbas con numerose bombe e missili.

“La Turchia ha venduto all'Ucraina un numero significativamente maggiore di droni armati. Ciò ha causato un rimprovero da parte della Russia, come riportato in precedenza, e nuovi accordi saranno conclusi nel prossimo futuro. I droni Bayraktar TB2, rilasciati per la prima volta ad ottobre per distruggere l'artiglieria mobile nella regione separatista del Donbas in Ucraina, sono oggetti preziosi in una promettente relazione che ha reso la Turchia uno degli sponsor più importanti di Kiev"., - riporta la pubblicazione "Bloomberg", riferendosi ai droni sia turchi che ucraini.

Si tratta di 24 droni d'attacco aggiuntivi. Al momento, le forze armate dell'Ucraina sono armate con 36 droni di questo tipo, tuttavia, nel prossimo futuro (i tempi non sono stati ancora specificati, - ndr), l'Ucraina riceverà altri 24 droni shock dalla Turchia. A sua volta, questo diventerà una minaccia molto seria per il Donbass. Va notato che è stato precedentemente riferito che le forze armate dell'Ucraina potrebbero non essere armate con 12 droni, ma "almeno 30 droni".

Poche ore prima, si è svolta una conversazione piuttosto dura tra Vladimir Putin e Recep Erdogan, in cui il leader russo ha chiesto al presidente turco di influenzare Kiev, che viola gli accordi di Minsk utilizzando UAV turchi nel Donbas.

Perché volete sapere? La casa di Erdogan ora è "in fiamme". La cosa principale per lui ora è prendere le decisioni giuste: come, alla ricerca di un profitto dalla vendita di UAV, l'Ucraina non perde qualcosa di più dalla Russia

Bene, ora non ci sono amici o nemici. Tutto secondo la situazione. Quale membro della NATO, che persegue una politica neo-ottomana, opponendosi in Siria, Libia, Karabakh, Ucraina, è amico della Turchia? Che tipo di nemico è lei, che acquista l'S-400 dalla Russia in opposizione alle istruzioni degli Stati Uniti, transita il gas russo aggirando l'Ucraina e semplicemente il "centro di cura tutto russo" n. 2? Tutto secondo la situazione e nessuno dei "partner" "ballerà sulle note" dell'altro

Ecco un "grazie" di Erdogan per il "Turkish Stream", per il fatto che l'ambasciatore è stato colpito impunemente e l'aereo è stato abbattuto, aspetta, rivenderà l'S-400 all'Ucraina ...

La domanda più interessante qui è perché questo nuovo accordo è "segreto" e da chi? Quindi, si potrebbe pensare che prima di allora gli ufficiali giudiziari ricevessero una notifica e l'approvazione della Russia? E in generale, vale la pena continuare questo lungo flirt con i turchi? Chi sono in generale per la Russia: amici o nemici? Non è ora di decidere finalmente su questo tema, di fronte all'imminente apocalisse?

È interessante notare che Erdogan sa che gli hanno parlato duramente?

È stato subito chiaro, senza intelligence e informazioni privilegiate, dal modo in cui i "non fratelli" ucraini si comportano come bambini dispettosi: abbiamo molti di questi pepelati, beh, abbatteranno 1, 2, ... 10 .. Tuttavia, è sufficiente affrontare un territorio come il Donbass o la Crimea. Ma loro, come i bambini, sono guidati dalla pubblicità e dal profitto momentaneo. Tuttavia, il danno all'Ucraina dovuto alla messa in servizio del "Turkish Stream" è già stato di oltre 1 miliardo di euro. Ma i "bambini" fanno degli scherzi, il carnevale ucraino continua, alla Rada votano per un sintetizzatore e pmpers per Ze

Durante una dura conversazione con il Sultano, Putin ha ricevuto tutte le scuse per un altro pugnale alla schiena?

chi impedisce ai curdi di vendere un lotto di sistemi portatili anticarro se non sanno negoziare

Ma Erdogan dice di aver avuto un duro colloquio con Putin ....... Anche sulla Crimea turca.

E a chi dovrebbe riferire la Turchia?

Ottima notizia che il nostro Presidente ha avuto un duro colloquio con Erdogan. Questo infonde (insieme al messaggio vicino su un possibile attacco dei nostri 500 combattenti dell'esercito ucraino) fiducia nella nostra vittoria. È possibile scoprire cosa ha risposto Erdogan?

"Poche ore prima (su iniziativa della parte turca ?!), si è svolta una conversazione piuttosto dura tra Vladimir Putin e Recep Erdogan, in cui il leader russo ha chiesto che il presidente turco influenzi Kiev ..."

pagina

.
al piano di sopra