nave da guerra

notizie

L'invasione della nave americana "John McCain" nelle acque territoriali russe ha costretto il Pentagono a trovare scuse


Il volo della nave americana John McCain dalle acque territoriali russe ha costretto l'esercito americano a trovare scuse.

L'incidente con l'invasione della nave da guerra americana John McCain non solo ha dimostrato la disponibilità dell'esercito russo a garantire la sicurezza dei propri confini, ma anche a giustificare la parte americana per le sue azioni legate non solo al fallito tentativo di violare il territorio russo acque, ma anche al fatto che il cacciatorpediniere missilistico americano generalmente è andato a una tale provocazione: avrebbe potuto essere distrutto senza preavviso, e questo sarebbe stato fatto dall'esercito russo nel rigoroso rispetto del diritto internazionale.

“La situazione in quel momento era più tesa di quanto potesse sembrare a prima vista. La nave da guerra russa ha bloccato il percorso del cacciatorpediniere americano e ha chiesto tramite comunicazione radio di lasciare immediatamente le acque territoriali della Federazione Russa. La situazione è arrivata al limite. Gli Stati Uniti hanno rilasciato una dichiarazione pubblica di accuse contro la Russia. Hanno affermato che l'esercito russo non aveva alcuna base legale per condurre tali manovre. Gli americani interpretano il diritto internazionale come fa loro comodo e spesso lo usano per giustificare le loro azioni".- riporta la testata "Sohu", richiamando l'attenzione sul fatto che Washington si trova di fronte a un problema molto serio e difficilmente nel prossimo futuro cercherà di organizzare nuove provocazioni.

Va notato che l'incidente nel Golfo di Pietro il Grande è stato così grave che la Russia era pronta ad attaccare il cacciatorpediniere americano.

E ora dobbiamo decidere chi è l'anello debole?

Ancora una volta, tutto è uguale, nessuna azione decisiva da parte della Federazione Russa. Moccio masticato e di lato. Hanno paura che gli account segreti privati ​​vengano bloccati e, peggio ancora, cancellati. E i bambini saranno riaccompagnati nella Federazione Russa.

Nel Mar Nero è necessario osservare non il diritto marittimo inglese, ma il diritto marittimo russo.

Fuga della nave americana "John McCain" dalle acque territoriali russe

con un tentativo fallito di violare le acque territoriali russe,

Non si contraddicono a vicenda?

Ricorda 1941. Quando gli aerei nazisti presumibilmente per errore hanno attraversato i confini dell'URSS e sono volati da noi "per errore".

C'era una situazione simile: si sono cancellati di nuovo!

Grazie, riso

Dovevano riparare i buchi nel caso e non trovare scuse! Stanco di questo lebiralismo!

McCain ci ha fatto visita a novembre 2020. Cosa hai ricordato all'improvviso, confuso l'anno?

Per cominciare, è stato necessario tagliare l'intera sovrastruttura con un radar su 630, quindi inviarlo per l'alimentazione di quelli opachi.

pagina

.
al piano di sopra