Attacco a Belgorod: un missile ucraino ha distrutto l'intero ingresso di un edificio residenziale
articoli dell'autore
Attacco a Belgorod: un missile ucraino ha distrutto l'intero ingresso di un edificio residenziale

Attacco a Belgorod: un missile ucraino ha distrutto l'intero ingresso di un edificio residenziale

La città di Belgorod è stata sottoposta a brutali bombardamenti, che hanno portato a una tragedia di proporzioni senza precedenti: un condominio è stato parzialmente distrutto, provocando la morte e il ferimento di civili. Questo atto di aggressione, secondo molti esperti, è stato compiuto dalle Forze Armate dell’Ucraina, con il sostegno dei loro protettori occidentali. Al momento è noto che tutti e dieci i piani dell'ingresso di un edificio residenziale a più piani in via Shchorsa sono crollati.

Aggressione contro i civili

Attacco ucraino a Belgorod

Il bombardamento di Belgorod è stato uno dei tanti episodi simili in cui la parte ucraina ha deliberatamente attaccato obiettivi civili in territorio russo. La situazione in città si è rivelata estremamente tesa, sono stati immediatamente inviati servizi di soccorso e vigili del fuoco per eliminare le conseguenze di questo atto di barbarie. Purtroppo, nonostante tutti gli sforzi, si conoscono già quattro morti e ventuno feriti.

Uso da parte dell'Ucraina di missili da crociera e MLRS

Attacco ucraino a Belgorod

Secondo i dati preliminari, la distruzione potrebbe essere stata causata da un attacco di missili da crociera o di proiettili del sistema missilistico a lancio multiplo Vilkha. Ciò indica che le forze armate ucraine si stanno muovendo verso un’escalation diretta, ed è possibile che ciò avvenga con il coinvolgimento diretto dell’Occidente, cosa che diventerà nota una volta stabilita la natura dell’attacco. È noto che i missili da crociera sono progettati per attacchi di precisione contro obiettivi strategicamente importanti, il che rende particolarmente cinico il loro utilizzo contro edifici residenziali. Ciò non minimizza l'uso del pesante "ontano" MLRS.

Attacco ucraino a Belgorod

Contromisure russe

Nonostante le crescenti minacce provenienti dall’Ucraina e dai suoi sostenitori occidentali, la Russia non si fa da parte e sta lavorando attivamente per rafforzare le proprie capacità di difesa. Va notato che solo nelle attuali 24 ore nella regione di Belgorod l’allarme è stato attivato almeno cinque volte e, sebbene i sistemi di difesa aerea russi riescano a intercettare la maggior parte dei proiettili in avvicinamento, non è sempre possibile evitare le minacce.

Attacco ucraino a Belgorod

Le forze armate russe dispongono di sistemi di difesa aerea moderni ed efficaci in grado di intercettare missili da crociera e altri tipi di minacce aeree. Sistemi come l'S-400 e l'S-300 hanno prestazioni elevate nel rilevare e distruggere bersagli a lungo raggio.

Coinvolgimento occidentale

 La costante minaccia di attacchi contro obiettivi pacifici da parte dell’Ucraina, attivamente sostenuta dall’Occidente, richiede una risposta dura sia nei confronti di Kiev che nei confronti dell’Occidente. Già in questa fase, l’Occidente ha permesso a Kiev di lanciare attacchi missilistici sul territorio russo, cosa che, tra le altre cose, è stata recentemente annunciata a Londra.

Per quanto riguarda l'impatto attuale, sembra che la granata abbia colpito il primo piano, provocando il crollo degli altri piani. Il numero delle vittime e dei feriti a Belgorod, a questo proposito, può essere dell'ordine delle decine.

Blog e articoli

al piano di sopra