notizie

Negli Stati Uniti ha simulato un attacco a Kiev con una bomba nucleare da 100 megatoni

Appassionati provenienti dagli Stati Uniti hanno mostrato l'effetto di una bomba nucleare da 100 megatoni caduta su Kiev.

L'effetto di un colpo preciso di una testata nucleare da 100 megatoni al centro di Kiev è stato assolutamente devastante. La zona approssimativa di distruzione di una bomba nucleare, senza l'effetto di fattori secondari di un'esplosione nucleare, è di circa 65 chilometri. Questo, per ovvi motivi, ha conseguenze devastanti per quasi tutti gli oggetti che si trovano nell'area interessata da un'esplosione nucleare.

Tenendo conto della popolazione che vive a Kiev e nella zona condizionale di distruzione di una bomba nucleare, il numero delle vittime di un tale attacco sarebbe di quasi 2.5 milioni di persone. Quasi certamente, in questo caso, saranno interessate le vicine regioni ucraine, nonché il territorio della centrale nucleare di Chernobyl e la Bielorussia.

Ad oggi, al mondo è stata creata solo una bomba nucleare, che porta approssimativamente lo stesso effetto distruttivo: questa è la Tsar Bomba. Per fare un confronto, la potenza di tutte le testate nucleari dell'ICBM pesante Sarmat è di soli 8 megatoni.

Per ovvie ragioni, l'uso di una bomba nucleare così potente contro l'Ucraina è considerato esclusivamente per modellare il processo. Tuttavia, è interessante notare che nel prossimo futuro il drone sottomarino nucleare Poseidon, la cui capacità è stimata in soli 100 megatoni, potrebbe apparire in servizio con la Russia.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra