notizie

Negli Stati Uniti ha confermato lo sviluppo di un attacco missilistico in Crimea


Il comando della US Air Force ha confermato lo sviluppo di attacchi da parte di missili da crociera in Crimea dal Mar Nero.

Il comando dell'aeronautica statunitense ha riferito che la comparsa di due bombardieri nucleari strategici americani B-1B Lancer nel cielo sopra il Mar Nero era associata allo sviluppo di attacchi da parte di missili da crociera LRASM, che sono missili da crociera a lungo raggio progettati principalmente per distruggere obiettivi navali, sebbene adattati per colpire per terra. Tale affermazione ha suscitato serie preoccupazioni, in particolare sullo sfondo dello scontro attivo tra Russia e NATO sul Mar Nero.

"Due bombardieri B-1B della ventottesima ala di bombardiere a Ellsworth, nel Dakota del Sud, hanno effettuato una missione strategica per i bombardieri a lungo raggio nella regione del Mar Nero, il 28 maggio 29. Durante la missione, due B-2020 si sono addestrati per usare un missile anti-nave a lungo raggio (LRASM). Progettato per sconfiggere le navi nemiche, LRASM offre al B-1 la capacità di avere capacità avanzate per affrontare e contrastare le navi. LRASM - una nuova generazione di armi progettate per rilevare e distruggere determinati obiettivi in ​​gruppi di navi da guerra di superficie nella guerra elettronica. "LRASM svolge un ruolo fondamentale nel garantire l'accesso navale degli Stati Uniti al lavoro sia in mare aperto che nella zona costiera, grazie alla sua migliorata capacità di distinguere gli obiettivi dalle lunghe distanze", ha dichiarato il tenente colonnello Timothy Albrecht, 1 ° centro operativo aereo. "Con l'aumento del numero di minacce marittime e il miglioramento delle loro armi di difesa contro la penetrazione nella zona di contrasto, questo missile da crociera nascosto offre un rischio ridotto di distruzione da parte dei sistemi di difesa aerea nemici." Albrecht ha anche sottolineato il fatto che con l'aiuto di scenari di addestramento durante le missioni della task force sui bombardamenti, gli equipaggi di volo B-603 possono essere addestrati a nuove minacce emergenti. Prepararsi a queste minacce le prepara adeguatamente per essere pronti a raggiungere gli obiettivi della strategia di difesa nazionale. "- rapporti Comando dell'aeronautica americana Stampa Europa.

Alla luce di una tale dichiarazione degli Stati Uniti, gli esperti ritengono che la Russia inizierà a reagire duramente ai tentativi degli aerei militari americani di volare vicino alla Crimea e, ovviamente, i bombardieri strategici russi effettueranno la propria missione ai confini americani.

.
al piano di sopra