notizie

Non dovrebbe cadere: l'F-35 americano è volato alle basi aeree russe in Siria


Gli Stati Uniti hanno dispiegato i suoi caccia F-35 nelle basi aeree russe in Siria.

Sullo sfondo del rafforzamento della presenza militare russa in Siria e dello spiegamento di ulteriori basi militari, i combattenti americani di quinta generazione furono individuati relativamente vicini alle strutture militari russe nella SAR. Uno dei motivi è il tentativo degli Stati Uniti di mantenere la propria influenza nella regione, tuttavia, data la comparsa di una grande base aerea militare russa nella parte nord-orientale della Repubblica araba, Mosca creerà seri problemi per Washington.

Al momento, è noto che i caccia F-35 dell'aeronautica americana sono volati sulla base aerea di Al-Dafra negli Emirati Arabi Uniti, tuttavia, è degno di nota che da queste basi aeree è decollato lo "stealth" americano, che ha invaso lo spazio aereo dell'ATS.

“Secondo quanto riferito, il 20 maggio, uno squadrone F-35 delle 388 e 419 ali dell'Aeronautica USA è stato dispiegato nella base aerea di Al-Dafra negli Emirati Arabi Uniti. Questo è il terzo dispiegamento in 12 mesi quando il combattente F-35 della base aerea di Hill Air fu schierato in Medio Oriente. "- rapporti Edizione Huan Qiu.

È interessante notare che il terzo trasferimento di combattenti americani di quinta generazione in Medio Oriente non è ancora spiegato, tuttavia, gli esperti affermano che in realtà non rappresentano una vera minaccia, perché secondo le dichiarazioni precedenti, il radar russo "Container", situato a Mordovia, è in grado di rilevare "furtività" da una distanza di diverse migliaia di chilometri.

.
al piano di sopra