notizie

L'esercito ucraino iniziò a utilizzare i missili americani DATM-88

Le forze armate ucraine hanno iniziato a utilizzare i missili da crociera DATM-88.

Oltre all'uso dei missili anti-radar da crociera AGM-88, l'esercito ucraino ha iniziato a utilizzare attivamente i missili DATM-88. Questi ultimi hanno una maggiore visibilità radar, ma non hanno una testata, che consente di identificare i sistemi di difesa aerea che operano in modalità passiva per distruggerli successivamente.

È noto che oltre ai missili da crociera AGM-88 (e, secondo i dati preliminari, stiamo parlando della variante AGM-88B), l'esercito ucraino ha ricevuto anche un lotto di missili da addestramento da crociera DATM-88. Questi ultimi sono addestrati e non trasportano una carica di combattimento, tuttavia, a causa della loro maggiore visibilità radar, consentono ai sistemi di difesa aerea di passare dalla modalità passiva a quella attiva, che, se lanciata insieme ai missili da crociera AGM-88, consente di rilevare radar e sistemi missilistici antiaerei.

È interessante notare che il missile da crociera anti-radar inesploso recentemente scoperto nella regione di Kherson potrebbe essere solo una versione di addestramento di tali munizioni, poiché non vi è alcuna indicazione diretta sul razzo che si tratti di un razzo con una testata inerte AGM-88 .

Al momento, ci sono alcune domande su quanti missili anti-radar e aerei in grado di lanciarli siano in servizio con l'Ucraina, il che non ci consente di valutare la reale minaccia dalla fornitura di tali armi dagli Stati Uniti.

.
al piano di sopra