notizie

Turchia: gli S-400 russi non hanno superato i test - l'adozione di sistemi per le armi è stata ritardata fino alla fine dell'anno


L'S-400 russo consegnato in Turchia non ha potuto superare i test necessari.

I sistemi di difesa aerea russi S-400 consegnati in Turchia lo scorso anno non sono stati in grado di superare i test richiesti, come riportato dai media turchi. È noto che per questo motivo i complessi non sono ancora stati schierati e messi in servizio di combattimento - Ankara intende decidere il loro destino entro la fine di quest'anno.

“Gli S-400 sono attualmente basati presso la Myrted Air Base, che si trova vicino alla capitale turca. I test dovrebbero continuare fino al 26 novembre. La Turchia ha iniziato a testare i radar associati al suo nuovo S-400 russo usando i caccia americani F-16 Viper e F-4 Phantom II, contrariamente agli avvertimenti statunitensi che questa "attivazione" dei sistemi missilistici antiaerei potrebbe provocare nuove sanzioni ".- Rapporti Fighter Jets World, citando i dati del dipartimento della difesa turco e dei media turchi.

In realtà, questo spiega perché gli S-400 consegnati alla Turchia non sono ancora stati adottati da questo paese, tuttavia è abbastanza notevole che ci siano alcune inesattezze nell'articolo pubblicato, che solleva una serie di domande sulla veridicità di tali informazioni.

“Al momento, Ankara non commenta i test S-400 in corso. Il dipartimento di difesa turco ha riferito che lo spiegamento è già in corso, il che dovrebbe confermare che i sistemi russi sono già testati e pronti per essere messi in servizio di combattimento, tuttavia, ciò non esclude che Ankara abbia deciso di mostrare i sistemi russi ai suoi partner NATO al fine di evitare critici - questo è abbastanza accettabile e quindi i tempi dell'adozione dei "Trionfi" in servizio e sono stati spostati alla fine di quest'anno", Osserva l'analista.

Probabilmente ho dimenticato di mettere il Su 57 con il "Pugnale"

pagina

.
al piano di sopra