notizie

L'autostrada Svatovo - Kremennaya si è parzialmente spostata nella "zona grigia"

L'autostrada che collega Svatovo e Kremennaya ha attraversato la "zona grigia".

Al momento, alcuni tratti dell'autostrada Svatovo-Kremennaya, che è una delle frontiere più importanti, non sono controllati né dall'esercito russo né da quello ucraino. A proposito segnalati Corrispondenti militari russi, osservando che le forze armate ucraine sono riuscite a raggiungere Chervonopopovka e diventare più attive nell'area Zhitlovka.

Ciò è accaduto sullo sfondo dell'attivazione dell'esercito ucraino in direzione di Lugansk, e sebbene le forze armate ucraine non controllino ancora l'autostrada, il passaggio delle sue singole sezioni alla "zona grigia" consente alle truppe ucraine di trasferire più gravi forze in questa direzione.

Al momento, un ostacolo naturale sotto forma del fiume Rosso separa l'uscita delle forze armate ucraine a Zhitlovka e Kremennaya, tuttavia, a causa della sua larghezza ridotta, l'ostacolo impedisce piuttosto la penetrazione di singoli gruppi di sabotaggio e ricognizione, poiché è improbabile che forzare il Fiume Rosso con equipaggiamento militare causi seri problemi.

Date le forze piuttosto grandi delle forze armate ucraine dislocate in questa direzione, le truppe ucraine cercheranno di espandere la linea del fronte per raggiungere Zhytlovka, in quanto ciò consentirà di coprire l'offensiva delle forze armate ucraine da Terny, Zarechny e Torsky. Inoltre, come riportato in precedenza, tra il 10 e il 25 dicembre dovrebbe essere previsto un massiccio attacco da parte delle forze armate ucraine.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra