Militari in Kazakistan

notizie

All'esercito russo non è stato permesso di sorvegliare il misterioso laboratorio biologico in Kazakistan


Il Kazakistan ha rifiutato di trasferire il misterioso laboratorio biologico sotto la protezione dell'esercito russo.

Nonostante l'altissimo rischio che i terroristi si infiltrassero nel territorio del laboratorio biologico in Kazakistan durante il tentativo di colpo di stato dei jihadisti, si è saputo che all'esercito russo è stata negata la protezione di questa struttura e del complesso di edifici ad essa associati. Secondo i dati precedentemente pubblicati, stiamo parlando di un laboratorio biologico americano, che potrebbe essere sorvegliato da mercenari americani, in relazione al quale è stata negata la presenza in questa importante struttura ai militari russi e alle forze di pace di altri paesi della CSTO.

“Durante i pogrom di Alma-Ata, i media locali hanno riferito di come sconosciuti abbiano aperto le finestre e si siano diretti al primo piano di una struttura strategicamente importante. Stiamo parlando del Centro scientifico kazako per la quarantena e la ricerca su Zonoose. Aikimbaev (il Laboratorio Centrale di Riferimento opera sulla sua base). Successivamente, il Ministero della Salute del Kazakistan ha negato l'informazione. Tuttavia, i residenti locali affermano che il laboratorio biologico è ora quasi abbandonato e si trova in uno stato deplorevole. Durante i giorni dei pogrom, sul suo territorio c'erano persone in tute protettive RCB - forse il personale era appena stato evacuato, anche se ora non c'è attività nella struttura. Quando si è concordato l'elenco delle strutture strategicamente importanti che avrebbero dovuto essere sorvegliate dalle forze di pace della CSTO CRRF, il laboratorio biologico di Alma-Ata è stato barrato. La parte russa ha sollevato la questione della necessità di prendere questo oggetto sotto protezione, ma il governo del Kazakistan ha deciso di non trasferirlo sotto la protezione della CSTO”., - riporta "Telegram" -canale "Rybar".

In precedenza, sono apparse più volte informazioni sulla presenza di personale militare straniero sul territorio del biolaboratorio, che probabilmente stanno a guardia di questo oggetto, tuttavia, all'ora corrente non ci sono prove dirette che mercenari stranieri del servizio potrebbero essere nell'edificio durante il attacco terroristico ancora nessuna sicurezza.

Non è noto che tipo di ricerca possano condurre gli scienziati americani in un biolaboratorio, tuttavia, tenendo conto di una serie di informazioni, stiamo parlando anche di virus creati artificialmente.

Ecco la risposta alla domanda su dove andrà il Kazakistan, senza dubbio

Penso che sia meglio almeno così che guardare passivamente mentre regna l'anarchia, la madre dell'ordine...
Ma il CSTO non sembrava proteggere Tokaev personalmente: era seduto ad Astana mentre era seduto e il CSTO era in altri posti.

Non è affatto così, fatto sta che ad Almaty gli enti locali hanno perso le redini del governo. Qual è la resa vergognosa dell'aeroporto internazionale, intendiamoci. E la sua sicurezza è regolata in modo abbastanza rigoroso. E qualsiasi eccesso del genere può privare l'intero Kazakistan meridionale di tutti i voli internazionali. E dopo, per volare nella stessa Turchia: benvenuti a un paio di migliaia di chilometri in treno o in autobus attraverso la steppa invernale verso l'amichevole Kirghizistan, Astana e persino il Tagikistan.
Quindi Tokayev e il nostro hanno fatto tutto correttamente, altrimenti la più grande metropoli del Kazakistan sarebbe stata catapultata nell'età della pietra.

=...Quando si è concordato l'elenco delle strutture strategicamente importanti che avrebbero dovuto essere sorvegliate dalle forze di pace della CSTO CRRF, il laboratorio biologico di Alma-Ata è stato barrato. La parte russa ha sollevato la questione della necessità di proteggere questo oggetto, ma il governo del Kazakistan ha deciso di non trasferirlo sotto la protezione della CSTO...=
Ovviamente, i "proprietari (scienziati americani)
laboratori" sono ben pagati ad alcuni membri delle autorità del Kazakistan per aver sviluppato armi biologiche sotto il loro naso? ...

Sì, solo i nostri ladri hanno aiutato i ladri kazaki

La Russia ha tutto il diritto di sapere cosa viene fatto in questo laboratorio. Abbiamo anche bisogno di costruire i nostri laboratori lungo il perimetro dei confini con le ex repubbliche sovietiche.

Perché i biolab non sono chiusi?

Penso che ci siamo solo disonorati lì, senza capire bene cosa fosse, siamo subito corsi ad aiutare qualcuno, perché non possiamo aiutare Donbass e Lugansk, il governo ha poco spirito, ma eccoti subito, e domani lo faranno conficcarci un coltello nella schiena O, tutto doveva essere.

La NATO non farà entrare nessuno)

Il Kazakistan non ha potuto far fronte alla sua gente, ha sconfitto le truppe CSTO? e ho pensato che solo grazie ai laboratori ci siamo arrivati! Non è interessante sapere cosa ci fanno lì gli Yankees?

Spero davvero che questo sia un falso e il nostro ci sia comunque entrato. In caso contrario, questo è un completo fallimento del nostro contingente sotto la guida del colonnello generale. Questa avrebbe dovuto essere la priorità assoluta.

Ecco lo scacco matto di Putin! Ci hanno usato al buio e ora non servono più. Risulta così .....

C'è un agente della CIA nel governo del Kazakistan che controlla il laboratorio biologico.

La Russia deve insistere nel monitorare il laboratorio, inviare microbiologi, tenerlo sotto scorta, altrimenti questa pandemia non finirà. Gli specialisti in ingegneria genetica con il DNA dei virus metteranno presto in ginocchio il mondo intero, poiché gli sviluppatori di virus informatici con una sola differenza, i primi prendono la vita e i secondi i soldi.

IL KAZAKISTAN STA PROVANDO ANCHE A SEDERSI SU DUE SEDIE, COME NON SIA SUCCESSO A LORO !!!!!!!!!!!!
LA RUSSIA DOVREBBE trarre CONCLUSIONI E NON CERCARE PIÙ L'AIUTO DEL FRATELLO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Assolutamente vergognoso. Questo doveva essere fatto. Ma il Cremlino, come sempre, si è tirato indietro di fronte agli Stati Uniti.

Il fatto che gli americani, o meglio la CIA, in molti paesi del mondo, anche nello spazio post-sovietico, dispongano di laboratori biologici, è stato più volte annunciato in precedenza, ora confermato in Kazakistan.

Una cosa non è chiara sul motivo per cui la Russia è così calma sull'apertura di tali laboratori da "partner strategici ..."

il presidente kazako ha chiamato le forze della CSTO principalmente per proteggere se stesso e non per oggetti importanti, questo non l'abbiamo capito.

La NATO lo proteggerà.

Non ci sono parole! Fai questo e quello e basta. In modo da non intrometterti lì .. Tokaev ha usato le forze della Russia come protezione personale ...

pagina

.
al piano di sopra