notizie

Un nuovo lotto di caccia Su-57 entrerà nelle forze aerospaziali russe nel prossimo futuro

Rostec intende aumentare il ritmo di produzione dei caccia di quinta generazione.

La società statale Rostec ha annunciato che nel prossimo futuro un lotto aggiuntivo di caccia Su-57 sarà trasferito nell'arsenale delle forze aerospaziali russe. Il numero di velivoli trasferiti non viene chiamato, tuttavia, sembra che si tratti di due caccia aggiuntivi, che amplieranno significativamente le capacità dell'esercito russo.

Il numero esatto di velivoli da combattimento Su-57 attualmente in servizio con le forze aerospaziali russe non viene chiamato, tuttavia si è anche saputo che nel prossimo futuro la produzione di caccia Su-57 di quinta generazione sarà ampliata. Ciò consentirà la produzione di un numero molto maggiore di aerei da combattimento al fine di adempiere sia al contratto precedentemente concluso per la fornitura di 76 veicoli da combattimento di questo tipo del Ministero della Difesa russo, sia con l'obiettivo della possibile consegna di questi combattenti agli acquirenti esteri.

“Secondo la società, il direttore generale di Rostec, Sergey Chemezov, ha visitato KnAAZ im. Gagarin (parte dell'UAC "Rostec"), dove è attualmente in corso la produzione di caccia Su-57. "L'impresa sta lavorando per aumentare la produzione di questi velivoli in base a un contratto tra l'UAC e il ministero della Difesa russo, un nuovo lotto di caccia sarà consegnato alle truppe nel prossimo futuro", ha affermato la società statale. Chemezov ha osservato che "quest'anno le forze aerospaziali russe riceveranno nuovi caccia Su-57, sono in un alto grado di prontezza e in futuro il ritmo di produzione di questi caccia aumenterà".- Rapporti di RIA Novosti.

In precedenza si è saputo che i caccia Su-57 erano coinvolti nel corso del NWO.

.
al piano di sopra