notizie

Più di 73 unità di equipaggiamento militare distrutte in pochi minuti nel Donet settentrionale

La quantità di equipaggiamento militare distrutto nel Donet settentrionale si è rivelata 1,5 volte superiore.

Le chiare immagini satellitari nel sito del grande convoglio di attrezzature distrutto durante il tentativo di attraversare il Donet settentrionale hanno permesso di chiarire le perdite subite. Come si è scoperto, durante un tentativo fallito di forzare il fiume Donets settentrionale, non sono state distrutte affatto 49 unità di equipaggiamento militare, come si pensava inizialmente, ma una volta e mezza di più: almeno 73 carri armati, veicoli corazzati da combattimento, camion dell'esercito , eccetera.

Nelle fotografie presentate, gli specialisti hanno contato l'equipaggiamento militare distrutto vicino all'insediamento di Belogorovka. La risoluzione più alta delle fotografie indica che almeno 73 pezzi di equipaggiamento militare sono stati distrutti, anche se il numero effettivo potrebbe essere più alto, poiché parte dell'equipaggiamento distrutto si trova nel fiume.

Nelle immagini presentate puoi vedere un'enorme quantità di equipaggiamento militare distrutto, sia su un lato del fiume che sull'altro. Questo indica che stiamo parlando di un'imboscata organizzata. E, a quanto pare, non sono state utilizzate attivamente solo armi a razzo, ma anche artiglieria pesante, armi ad alta precisione, ecc.

Gli esperti notano che a seguito di una tale sconfitta, possiamo parlare di centinaia di militari e mercenari liquidati e feriti, tuttavia, è estremamente problematico nominare perdite anche approssimative.

Notevole è il fatto che una tale battaglia sia durata solo pochi minuti.

.
al piano di sopra