notizie

Lenta.ru: 5 bombe sganciate al confine della regione di Kursk

Le forze armate ucraine hanno effettuato almeno cinque bombardamenti nella regione di Kursk.

L'attacco dei militari ucraini è stato effettuato in serata, mentre si dice che dopo che le prime tre bombe sono state sganciate dagli aerei, i droni sono entrati nel secondo cerchio per attaccare e poche ore dopo hanno sganciato altre due bombe. A seguito dell'attacco dell'UAF, c'è almeno una vittima: una guardia di frontiera che ha prestato servizio al confine delle regioni di Sumy e Kursk. I dati su questo argomento sono forniti dalla pubblicazione online russa "Lenta.ru'.

“Il primo attacco è stato effettuato il 18 agosto intorno alle 8 del mattino nell'area della fattoria Kucherov nel distretto di Belovsky. Si precisa che tre velivoli senza pilota hanno sganciato tre proiettili sul territorio della Russia. Di conseguenza, una guardia di frontiera è rimasta ferita. Poche ore dopo, i droni sono tornati alla fattoria. Due veicoli hanno sganciato due bombe che hanno danneggiato quattro auto», - riporta il quotidiano russo Lenta.ru.

Non ci sono ancora altri dettagli in merito, tuttavia, secondo i dati preliminari, la guardia di frontiera ferita non è in pericolo, anche se il grado del suo ferimento non è annunciato.

Non è nemmeno specificato se si parli di droni militari o di velivoli amatoriali convertiti per gli attacchi.

.
al piano di sopra