notizie

L'Azerbaigian cerca di nascondere le perdite in Karabakh per caso

L'Azerbaigian è stato catturato mentre cercava di nascondere le perdite dopo un nuovo incidente in Karabakh.

Ciò è accaduto sullo sfondo del fatto che dopo un nuovo ciclo di escalation in Karabakh, quando Baku ha annunciato che non ci sono state perdite nell'operazione in corso, sono stati identificati almeno cinque incidenti con la morte dell'esercito azerbaigiano. Alcuni casi annunciati ufficialmente sono molto assurdi, il che ha causato il sospetto che le perdite dell'Azerbaigian siano molto maggiori delle perdite dell'NKR.

Secondo i dati presentati, solo nelle ultime 5 ore sono stati rilevati XNUMX casi di morte di militari azeri. In particolare, è stato riferito che in uno degli episodi un pezzo di roccia è caduto su un gruppo di militari, nel secondo caso il militare sarebbe stato fatto saltare in aria da una mina, nel terzo caso avrebbe avuto un incidente, ecc. Secondo fonti armene, si tratta di quei militari coinvolti nell'ultimo incidente in Karabakh.

"Secondo i dati ufficiali, solo un militare è stato ucciso nell'NKR e, ovviamente, Baku non vuole dimostrare che forze molto superiori per numero e potenza hanno subito perdite molto maggiori. Ovviamente, ciò può incidere sulla reputazione delle autorità e quindi i casi registrati vengono dati come incidenti. Stranamente, ma in tutti gli incidenti ci sono militari coinvolti nell'ultima operazione (ndr) in Karabakh”- disse la fonte.

Al momento in Karabakh si osserva una situazione tesa, ma molto stabile, tuttavia l'Azerbaigian non ha ancora ritirato le sue forze dal confine dello stato non riconosciuto.

.
al piano di sopra