notizie

Le autorità spagnole hanno trovato altre due bombe in pacchi: una è arrivata alla compagnia di armi, la seconda alla base dell'aeronautica

In Spagna sono state trovate altre due bombe nella base dell'aeronautica e nella sede centrale della compagnia d'armi.

Dopo che il giorno prima un ordigno esplosivo improvvisato è esploso vicino all'ambasciata ucraina in Spagna, si è saputo che altri due pacchi simili pieni di esplosivo sono stati trovati nella base dell'aeronautica spagnola e nell'ufficio centrale della compagnia Instalaza. Entrambi gli oggetti sono collegati alla fornitura di armi all'Ucraina.

Dopo che un ordigno esplosivo improvvisato è esploso presso l'ambasciata ucraina, si è saputo che una bomba è stata trovata anche nell'ufficio della compagnia Instalaza. Quest'ultimo è impegnato nello sviluppo e nella produzione di armi, comprese quelle fornite all'Ucraina.

“La società Instalaza di Saragozza ha ricevuto una lettera con esplosivi, simile alla lettera dell'ambasciata ucraina a Madrid. L'azienda produceva lanciagranate, che la Spagna inviò all'inizio del conflitto per sostenere l'esercito ucraino. La polizia nazionale ha attivato il protocollo in risposta alle minacce di bombe, hanno detto le autorità., - riporta la risorsa "Telecinco".

Tutto però non si è limitato a questo, e già questa mattina un pacco simile, contenente anche un ordigno esplosivo, è stato rinvenuto sul territorio della base aerea militare dell'aeronautica militare spagnola, da dove, secondo i dati preliminari, MiM-23 HAWK e I sistemi di difesa aerea Aspide sono stati forniti all'Ucraina.

 

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra