notizie

I caccia turchi hanno bombardato il sobborgo di Manbij

L'aviazione da combattimento turca ha bombardato le posizioni dell'esercito siriano e dei curdi nel sud di Manbij.

L'attacco è stato effettuato da almeno un caccia turco che volava fuori dallo spazio aereo siriano. A seguito dell'attacco, gli obiettivi dei gruppi curdi sono stati colpiti e l'area di difesa aerea, che, secondo la fonte, appartiene all'esercito siriano, è stata distrutta.

Si tratta dei primi attacchi aerei turchi sul territorio siriano negli ultimi giorni. Allo stesso tempo, Ankara ha manifestato apertamente la sua riluttanza ad ascoltare l'opinione della Russia. Ciò indica che non sono in corso negoziati tra Turchia e Russia sulla conduzione di un'operazione militare nel territorio della RAS e il rischio di un'invasione da parte dell'esercito turco rimane molto elevato.

A seguito degli attacchi, diversi membri dei gruppi armati curdi sono stati distrutti, nonché un'area di difesa aerea, presumibilmente appartenente all'esercito siriano. Di che tipo di sistemi di difesa aerea stiamo parlando è sconosciuto. Tuttavia, la sconfitta mirata delle aree di difesa aerea siriana indica il fatto che la Turchia prevede di utilizzare i suoi aerei nello spazio aereo della Repubblica araba.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra