Avamposto UAV

notizie

L'UAV russo "Forpost" viene utilizzato per la prima volta per bombardamenti


Per la prima volta, il drone russo "Forpost" è stato utilizzato come drone da combattimento.

Nell'ambito dei test in corso di una nuova versione di un drone domestico, l'esercito russo ha utilizzato per la prima volta il drone Forpost, precedentemente considerato un drone esclusivamente da ricognizione, per sferrare attacchi. Come parte della pratica degli attacchi contro le forze di un nemico simulato, il veicolo domestico senza pilota ha utilizzato due bombe aeronautiche corrette KAB-20 e il risultato ha superato tutte le aspettative.

Nella foto presentata puoi vedere il momento dello sciopero del veicolo aereo senza equipaggio russo "Forpost" sulle forze del nemico immaginario. In effetti, stiamo parlando di una nuova modifica del drone domestico - "Forpost-R", che è stato sviluppato appositamente per trasformare un drone da ricognizione multiuso in un'unità da combattimento.

È noto che, nell'ambito dell'addestramento allo sciopero, il drone domestico Forpost-R ha superato tutte le aspettative, poiché i due colpi hanno colpito esattamente il bersaglio, causando gravi danni. Allo stesso tempo, a quanto pare, le bombe aeree corrette KAB-20 saranno tutt'altro che l'unico armamento di questo drone.

L'UAV domestico "Forpost" è una copia autorizzata dell'UAV israeliano "Searcher". La versione Forpost-R è stata sviluppata nel 2019 e oggi il drone è pronto per svolgere sia missioni di ricognizione che di combattimento.

Beh, rimbomba! Ottimo obiettivo. Almeno hanno mostrato in cosa si sono cacciati...

pagina

.
al piano di sopra