US Navy

notizie

I paesi della NATO si rifiutano di condurre esercitazioni ai confini russi su richiesta degli Stati Uniti


I paesi della NATO hanno risposto agli Stati Uniti con il rifiuto di chiedere di tenere esercitazioni militari vicino ai confini russi.

Un certo numero di paesi della NATO ha rifiutato di condurre esercitazioni militari provocatorie vicino ai confini della regione di Kaliningrad, nonostante le richieste di Washington. Secondo i rappresentanti dell'Alleanza Nord Atlantica, le azioni provocatorie non solo non miglioreranno le relazioni con la Russia, ma creeranno anche un'ulteriore minaccia per il blocco militare stesso.

È noto che paesi come Germania, Danimarca, Belgio e Francia hanno risposto con un rifiuto all'offerta di partner militari americani. Inoltre, il motivo è "l'inopportunità di tali manovre". Questo comportamento dei partner europei degli Stati Uniti nella NATO ha entusiasmato i media americani, sullo sfondo del quale i paesi europei sono stati minacciati del rifiuto degli Stati Uniti da un'ulteriore protezione.

“Perché le forze aeree (aeronautiche) di Belgio, Danimarca, Francia e Germania non stanno conducendo importanti operazioni militari vicino alle zone di interesse russo, vale a dire vicino alla regione di Kaliningrad? Situata tra il Mar Baltico e gli stati membri della NATO Polonia e Lituania, Kaliningrad è essenzialmente una roccaforte militare russa. Gli aerei militari russi che decollano nella regione di Kaliningrad testano regolarmente i sistemi di difesa aerea della NATO e talvolta con successo. Ma la domanda rimane aperta: perché più membri di questa alleanza non dispiegano le loro forze?", - ha detto nel materiale del Washington Examiner.

È interessante notare che in precedenza i media europei hanno riferito della mancanza di desiderio dell'Europa di intensificare la situazione con la Russia, soprattutto perché le manovre militari servono esclusivamente agli interessi degli Stati Uniti, mentre la partecipazione del Pentagono stesso a qualsiasi esercitazione è minima.

non vogliono, come ha detto Lavrov, non essere partner degli Stati Uniti ma obiettivi della Federazione Russa.

Proprio la prima campanella...MA! Qual è la tendenza !!!!!

Sì, gli Stati Uniti hanno bisogno di essere difesi,

Sono lieto che nel "campo" della NATO abbiano cominciato a comparire persone di buon senso. Inoltre, ce ne saranno di più. E questo è molto positivo per la Russia.

In Europa sanno, e non solo tutto, che non abbiamo bisogno di dollari ed euro. Verremo e prenderemo tutto l'oro. Bottino.

E cosa ordinate a chi, in ogni caso, diventa carne da cannone? Non ci sono tante alternative: o sei carne da cannone per il Pentagono, o per il Ministero della Difesa RF. Oh sì, puoi diventare carne per la RPC. Con una tale ricchezza di scelta, la carne può facilmente trovare l'opzione migliore.

Rifiuteranno di difendersi? Come difendersi? Com'è in Afghanistan?

È solo che Belgio, Danimarca, Francia e Germania hanno più cervelli degli Stati Uniti, e solo gli stati hanno bisogno di una guerra in sostanza.

E non sai che la Germania ha attaccato gli Stati Uniti e gli Stati Uniti giocano un ruolo chiave nella lotta al fascismo.

Per rastrellare il calore con le mani di qualcun altro, non ci saranno abbastanza paraurti.

E chi hanno protetto gli Stati Uniti da Hitler? Ha marciato attraverso l'Europa fino a quando l'URSS non gli ha rotto le corna, e poi l'America si è avvicinata per condividere la pelle

Hanno davvero cominciato a capire che i membri europei della NATO sono la carne da cannone degli Stati Uniti in un conflitto con la Russia o la Cina?)

pagina

.
al piano di sopra