Notizie sulla Siria

notizie

I militari russi hanno sparato contro i curdi che attaccavano la pattuglia militare nel nord della Siria


L'esercito russo ha dovuto aprire il fuoco sui curdi che attaccavano un convoglio militare nel nord della Siria.

Un altro attacco da parte delle forze militari curde contro un convoglio di soldati russi nel nord della Siria costrinse le truppe russe a ricorrere all'uso di armi da fuoco. L'incidente è stato catturato in video.

È noto che i gruppi armati curdi, usando i cocktail Molotov, hanno provato a bruciare l'auto corazzata russa, che viene presentata sui corrispondenti fotogrammi video.

Tuttavia, nonostante la mancanza di suono nel video, gli esperti hanno attirato l'attenzione del soldato russo con una mitragliatrice in mano e la polvere fluttuante degli spari (secondo secondo del video 12 - circa.), Che, ovviamente, ha dovuto essere spaventato dagli aggressori.

Data la vicinanza di uno degli aggressori alle forze armate russe, è chiaro che il fuoco stava avvertendo, sebbene dato che le forze armate russe erano completamente coinvolte ufficialmente nel pattugliamento dell'area, un simile attacco avrebbe potuto essere determinato in modo completamente diverso, tuttavia, dicono gli esperti, si tratta ovviamente di provocazione creata artificialmente.

.
al piano di sopra