notizie

Un sistema di difesa aerea russo ha abbattuto un elicottero militare turco. video


I MANPAD russi hanno abbattuto un elicottero militare turco.

Il comando militare turco ha accusato la Russia di coinvolgimento nella distruzione di un elicottero militare turco nella parte nord-orientale della Turchia, mentre cercava di entrare nello spazio aereo siriano. Come risultato del lavoro del complesso di difesa aerea russo, e stiamo parlando di Igla MANPADS, l'elicottero Bell AH-1 Cobra è stato abbattuto - secondo i militari turchi, quindi la Russia ha risposto alla distruzione del bombardiere in prima linea Su-24 da parte dell'F-16 turco.

"Il comando militare turco considera l'incidente con l'attacco al suo elicottero d'attacco Bell AH-1 Cobra nel 2016 come la rappresaglia della Russia per la crisi degli" aerei "scoppiata nel novembre 2015. Questo, in particolare, è affermato nella testimonianza del colonnello del personale turco Mehmet Shahin, pubblicata dall'organizzazione di Stoccolma Nordic Research Monitoring Network. Il Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) ha compiuto un incidente nel nord-est della Turchia che ha ucciso i soldati locali, ma Ankara ritiene che i militanti abbiano usato armi fornite da Mosca. È stata la Russia ad "organizzare" l'attacco all'elicottero Bell AH-1 Cobra, trasferendo il sistema missilistico antiaereo portatile Igla (MANPADS) ai militanti del PKK. Da esso fu sferrato il colpo. "I russi hanno prima dimostrato il missile sul Bosforo, e poi hanno abbattuto il nostro elicottero d'attacco AH-1 Cobra nella provincia di Hakkari al confine con l'Iraq", ha detto Shahin. "Abbiamo condotto studi molte volte, è stata fatta un'analisi e mi è stato confermato che questo è lo stesso SA -18, come sulla nave ""- a riguardo rapporti edizione "TKS".

Gli esperti definiscono tali argomenti del tutto ingiustificati, notando che il fatto che i curdi abbiano armi russe non significa affatto un collegamento con Mosca.

“Queste accuse dalla Turchia sono completamente infondate. Puoi anche provare a cercare la mano del Cremlino in qualsiasi incidente in cui fossero coinvolti kalashnikov russi, carri armati, aeroplani, ecc. Se la Russia avesse davvero un tale interesse, i curdi avrebbero sistemi di difesa aerea a tutti gli effetti, OTRK e carri armati., - ha detto l'analista Avia.pro.

A giudicare dal video, questo sparatutto è un russo puro))))

Vorrei che fosse vero

pagina

.
al piano di sopra