Militare ucraino
Didascalia foto: 
Foto: TG "Apache Dances"

notizie

I difensori militari ucraini ad AzovStal hanno annunciato la resa

Bloccati nello stabilimento metallurgico AzovStal, i militari ucraini stanno negoziando la resa.

Il fondatore del battaglione "Vostok" Alexander Khodakovsky ha affermato che poche ore fa un gruppo di soldati ucraini con bandiere bianche ha lasciato il territorio dell'impresa AzovStal. Quest'ultimo ha iniziato a negoziare la resa di un gruppo molto più ampio di militari ucraini, che continuano a detenere la fonderia. Inoltre, possiamo parlare della resa di alcune dozzine di militari ucraini e di diverse centinaia di persone. Tuttavia, è noto che sono in corso trattative sulla resa dell'esercito ucraino ferito.

“Un gruppo di parlamentari della parte nemica, uscito al mattino con bandiere bianche e un gruppo in arrivo dalla nostra parte, ha determinato la via per l'allontanamento dei feriti, il nemico ha proceduto a sgomberare le macerie, noi osserviamo e non interferire"- ha detto il fondatore del battaglione "Vostok" Alexander Khodakovsky.

Inizialmente, si presumeva che potessimo parlare di riempimento di informazioni, poiché Khodakovsky aveva già citato tali informazioni in precedenza, ma hanno ricevuto una confutazione ufficiale dal Ministero della Difesa russo. Tuttavia, al momento, la parte russa ha confermato il fatto che l'esercito ucraino ferito è stato portato dal territorio dello stabilimento bloccato Azovstal a Mariupol al DPR per assistenza medica.

.
al piano di sopra