notizie

MEE: la Turchia ha donato circa 200 missili per TRLG-230 MLRS all'Ucraina

La Turchia ha consegnato all'Ucraina diverse centinaia di missili per il TRLG-230 MLRS.

Un'altra fonte mediorientale ha confermato la consegna all'Ucraina di sistemi missilistici a lancio multiplo TRLG-230 turchi. Insieme a questo, c'erano anche dettagli riguardanti le munizioni fornite per tali sistemi. Come si è scoperto, a causa della produzione limitata di missili corretti, la fornitura di questi ultimi non è massiccia, tuttavia, ad oggi, l'Ucraina ha già ricevuto circa 200 missili, che, secondo i dati preliminari, vengono attivamente utilizzati per colpire il territorio delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk.

“Per quanto a conoscenza di MEE, circa 50 missili TRLG-230 sono stati inviati in Ucraina, a conferma di quanto riportato lunedì dal blog della difesa Oryx. Una fonte ha affermato che fino a questo momento potrebbero essere stati consegnati fino a 200 missili. L'articolo di Oryx afferma che il missile guidato potrebbe essere abbinato ai famosi droni turchi Bayraktar TB2, che possono identificare i bersagli del missile guidato e aiutarlo a distruggerli con successo entro un raggio di 70 chilometri. Stein Mitzer, l'esperto di armi che gestisce Oryx, ha detto a MEE che la Turchia è stata il primo paese a fornire tali attrezzature all'Ucraina, anche prima che gli Stati Uniti fornissero il suo HIMARS, che è arrivato per la prima volta in Ucraina a giugno. "I missili TRLG-230 sono progettati per colpire con precisione un bersaglio e non per lanciare simultaneamente un gran numero di missili, come da un sistema di razzi a lancio multiplo convenzionale", ha affermato, Rapporti MEE.

In precedenza è stato riferito che la Turchia ha trasferito in Ucraina 12 lanciatori TRLG-230 MLRS, il che, tenendo conto di HIMARS, MARS II, MLRS e LMU MLRS a disposizione delle forze armate, offre alle forze armate un serio vantaggio.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra