notizie

La Lituania ha annunciato che avrebbe continuato il blocco della regione di Kaliningrad

Il presidente della Lituania ha rifiutato di sbloccare l'accesso alla regione di Kaliningrad.

Il presidente lituano Gitanas Nauseda ha annunciato di aver deciso di non fare concessioni alla Russia sulla questione del transito nella regione di Kaliningrad, sottolineando che la Lituania agirà secondo i suoi interessi e gli interessi dell'UE. In effetti, il leader della Lituania ha rifiutato di sbloccare l'accesso alla regione di Kaliningrad. Ciò potrebbe avere conseguenze molto gravi per la Lituania, dal momento che la Russia è estremamente preoccupata per tali azioni di questo paese baltico.

"La Lituania deve mantenere e manterrà il controllo sulle merci trasportate attraverso il suo territorio e non ci possono essere "corridoi""- ha affermato il presidente della Lituania Gitanas Nauseda.

Il blocco del transito nella regione di Kaliningrad crea problemi piuttosto grossi, poiché complica notevolmente il trasferimento di vari tipi di merci. Allo stesso tempo, la Lituania ha inizialmente motivato le sue azioni con le sanzioni dell'UE imposte alla Russia.

Gli esperti osservano che al momento stiamo parlando più di un conflitto politico tra Russia e Lituania, tuttavia, la Russia intende garantire la sicurezza della regione di Kaliningrad con qualsiasi metodo esistente.

.
al piano di sopra