notizie

L'Iran dona 600 missili all'Armenia in caso di guerra con Turchia e Azerbaigian

L'Armenia ha ricevuto il più grande lotto di missili dall'Iran.

Sullo sfondo della destabilizzazione delle relazioni tra Armenia, Azerbaigian e Turchia, l'Armenia ha ricevuto un grosso lotto di armi dall'Iran. Al momento, è noto che si tratta della fornitura di 600 missili di due tipi all'armamento dell'esercito armeno, che potrebbero benissimo essere utilizzati per causare gravi danni all'esercito azero in caso di un nuovo conflitto armato tra Erevan e Baku.

Secondo i dati forniti da fonti iraniane e turche, l'Armenia ha ricevuto da Teheran 500 missili Dehlavieh e 200 missili Almas. I missili Dehlavieh sono missili per sistemi missilistici anticarro e hanno un raggio di ingaggio del bersaglio fino a 6 chilometri, il che li rende un tipo di arma piuttosto pericoloso.

Anche i missili Almas sono anticarro, tuttavia hanno una portata molto più ampia di colpire obiettivi: fino a 8 chilometri, inoltre, tali armi missilistiche si sono già dimostrate abbastanza efficaci nello Yemen.

In precedenza, Baku aveva annunciato che non avrebbe permesso di armare l'Armenia, al punto che ciò avrebbe potuto provocare un nuovo conflitto armato tra Baku e Yerevan, ma l'Armenia ha ricevuto i missili contrabbandando.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra