Su-30SM

notizie

La Bielorussia ha adottato il Su-30SM russo, di cui tutta l'Europa ha paura


L'aeronautica bielorussa ha adottato il caccia russo Su-30SM.

La Bielorussia ha adottato quattro caccia russi Su-30SM, che hanno ufficialmente assunto il servizio di combattimento presso la base aerea di Baranovichi. Alla cerimonia era presente il capo del Ministero della Difesa della Bielorussia Viktor Khrenin, e gli esperti sottolineano il grande significato di questo evento.

Il riarmo dell'aeronautica bielorussa si è rivelato un evento così importante che l'Europa ha già dubitato che l'esercito bielorusso rappresenti davvero una minaccia militare, dal momento che oggi non ci sono praticamente concorrenti per i caccia Su-30SM nell'arsenale dei paesi europei, che, tra l'altro, si sono dimostrati efficaci e in vere ostilità in Siria.

Dovrebbe essere chiarito che dopo il trasferimento del Su-30SM russo all'arsenale della Bielorussia, i media dell'opposizione di questo paese hanno iniziato a diffondere informazioni affermando che la scelta non doveva essere data ai veicoli militari russi, ma a quelli europei, e ciò non era dovuto solo ai costi, ma anche una risorsa degli stessi motori. Tuttavia, tale argomento non coincide affatto, come dimostrano le numerose dichiarazioni del Ministero della Difesa della Bielorussia.

.
al piano di sopra