IOSA logo
altro
IOSA

IOSA - audit degli operatori

Programma IOSA (IATA Operational Safety Audit Programme) ha lo scopo di audit degli operatori sulla base di requisiti standardizzati per le loro attività (IOSA Norme e pratiche raccomandate - ISARPs). ISARPs appositamente progettati IATA in 2001-2003gg. Essi contengono le linee guida rilevanti e documenti di orientamento per la valutazione della gestione operativa e controllo (gestione operativa e di controllo) degli operatori. ISARPs sulla base di una sintesi delle migliori pratiche internazionali di operatori utilizzati SARP ICAO e principi di gestione per la qualità degli operatori, che hanno superato il test e la revisione paritetica pratica un ampio gruppo di esperti in questo campo concordato.

Gli audit effettuati dal gruppo di audit programma IOSA inclusi nella speciale, t E. In relazione al programma IOSA, IATA un'organizzazione accreditata (Audit Organizzazione - JSC). 1. I risultati positivi della revisione Il gestore riceve stato IOSA Operator (Operatore IOSA) 2, che ha fornito la conferma di re-test in due anni (questo non esclude verifiche a campione). Sulla base dei risultati degli audit formate il database corrispondente (IOSA database), che dovrebbe essere utilizzato per il monitoraggio.

Programma IOSA può essere considerato come uno dei componenti del sistema di monitoraggio internazionale di attività di trasporto aereo. Con le sue innegabili vantaggi includono: concentrarsi sul sufficientemente complesso e significativo oggetto di regolamentazione - degli operatori, che hanno la primaria (elementare) responsabili della aeronavigabilità dell'aeromobile; l'uso di metodi comuni e mezzi di valutazione (ISARPs) praticamente tutti gli aspetti dei vettori aerei.

Questo programma riflette l'impegno IATA ai requisiti internazionali di standardizzazione per un operatore aereo negli Stati Uniti, t. E. L'armonizzazione delle parti pertinenti dei sistemi nazionali normative aeronautiche. Ma non ha ancora risolto la questione dell'obbligo di revisione per tutti gli operatori (attualmente una verifica è obbligatoria solo per gli operatori - membri IATA), e non ci sono motivi sufficienti per l'approvazione delle possibilità di valutazioni comparative dei vettori dei vari Stati sulla base dei ISARPs, che provoca l'incertezza nell'uso i suoi risultati a fini regolamentari.

Per quanto riguarda il livello di regolamentazione statale di HA attuato il monitoraggio è obbligatoria ed è incluso nel sistema di linee guida obbligatorie e Documentazione (Manuali d'uso del sistema). Esso fornisce le seguenti funzioni in relazione allo stato di oggetti di regolazione (sistema di regolazione): raccolta (controllo di misura) Modo di dati con una acquisizione, elaborazione e analisi dei dati controllata (in particolare, lo sfondo alla comparsa del display cambia) sulle caratteristiche degli oggetti di regolazione;

l'uso di criteri standardizzati di valutazione o indicatori che sono considerati (ad esempio, sulla base dei risultati della ricerca) come adeguatamente definisce l'oggetto della regolamentazione e adeguatamente interpretati (osservabilità e indicativo) strutturazione dei dati raccolti, offrendo l'opportunità di identificare lo stato, e l'interazione di oggetti di regolamentazione, al fine di valutare e monitorare la loro continua la conformità ai requisiti e le cause di non conformità (identificabilità e tracciabilità) applicabili.

Esempi di monitoraggio obbligatorio in relazione, per esempio, il sistema di regolamentazione statale di LH sono:

a livello statale:

  • a) dati ottenuti durante la registrazione, la certificazione e la supervisione (compresi gli audit) per ogni tipo di oggetto regolamentato;
  • b) i dati di segnalazione obbligatoria (notifiche) per ciascun tipo di oggetto regolamentato;
  • c) dati relativi alle indagini su incidenti e inconvenienti;

Regolamentazione a livello di oggetti:

  • a) registrazioni della presenza e del movimento di AT attraverso le fasi del ciclo di vita e le fasi all'interno di ciascuna fase;
  • b) registrazioni del tempo di funzionamento, risultati del monitoraggio e diagnosi dello stato dell'AT, compresi i dati dei registratori di dati (accumulatori) e dei sistemi di controllo automatico a bordo (BASK);
  • c) registrazioni dell'uso delle azioni di controllo (ad esempio, quando si implementano gli appropriati programmi di manutenzione).

Per la fase di sviluppo del settore del trasporto aereo caratterizzato da ritmo dinamica dei cambiamenti quantitativi e qualitativi. Pertanto, i doveri e gli obblighi degli Stati ai sensi della convenzione di Chicago richiede un adeguato livello di controllo e di aumentare l'efficienza dei sistemi di regolamentazione statale dell'aviazione civile migliorando l'efficienza del sistema di monitoraggio, che dovrebbe essere associato con l'uso delle moderne tecnologie informatiche.

.
al piano di sopra