notizie

Relitto di F-16 israeliano trovato in Siria


In Siria sono stati trovati frammenti e detriti di un F-16 israeliano.

Sul territorio della provincia siriana di Homs, dopo l'ultimo attacco effettuato dall'IDF, sono stati trovati relitti piuttosto strani e frammenti di aerei da guerra israeliani. Inizialmente, si presumeva che si trattasse di missili inesplosi, tuttavia, come si è scoperto, le parti e i frammenti scoperti sono componenti di un combattente israeliano.

Nelle fotografie presentate, si può vedere uno di questi relitti, fotografato da più angolazioni. Allo stesso tempo, se le fonti iniziali indicavano il fatto che si trattava di un missile inesploso o di altre munizioni, i giornalisti di Avia.pro sono riusciti a scoprire che si tratta dei serbatoi di carburante fuoribordo del caccia F-16 israeliano.

È noto che la notte precedente non c'è stato alcun fuoco di ritorno sugli aerei da guerra israeliani, ma, allo stesso tempo, le forze di difesa israeliane hanno ordinato lo scarico dei serbatoi di carburante in caso di attacco dei sistemi di difesa aerea siriani S-300 di Israele aerei da guerra.

“La presenza di serbatoi di carburante, anche vuoti, aumenta notevolmente la firma radar di qualsiasi aereo. A quanto pare, il pilota dell'aereo israeliano potrebbe aver ricevuto un avvertimento dai sistemi di bordo per puntare i missili contro l'aereo. Pertanto, si è affrettato a scaricare i serbatoi del carburante fuoribordo, sapendo benissimo che con essi l'aereo non sarebbe stato altrettanto manovrabile, per non parlare del fatto che questo avrebbe rivelato la posizione del caccia e potrebbe essere abbattuto anche nello spazio aereo della Giordania e Israele"., - sottolinea lo specialista.

Va notato che durante l'attacco notturno, gli F-16 israeliani sono stati coperti da due aerei di linea passeggeri.

ah ah ah ah ........ frammenti e detriti ..........

pagina

.
al piano di sopra