notizie

La Turchia cerca di vietare all'Iran di fornire droni kamikaze SHAHED-136 all'Armenia

La Turchia ha vietato all'Iran di fornire droni kamikaze SHAHED-136 all'Armenia.

Dopo il successo dell'uso dei droni d'attacco SHAHED-136 contro l'esercito ucraino, i politici turchi hanno rilasciato una dichiarazione che vietava la fornitura di questo tipo di droni kamikaze a Yerevan. Con ogni probabilità, questo fatto indica che Armenia e Iran stanno negoziando un contratto per la fornitura di tali aeromobili.

Secondo il giornalista iraniano Khayal Muazzin, l'avvertimento lanciato dai politici turchi desta una seria preoccupazione, poiché i tentativi della Turchia di impedire il flusso di armi ad alta tecnologia in Armenia potrebbero indicare il fatto che Ankara e Baku si stanno preparando per un nuovo conflitto armato, e i droni kamikaze hanno dimostrato un'elevata efficienza. .

Teheran non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito, tuttavia, la Repubblica islamica potrebbe essere estremamente interessata a organizzare la fornitura di armi all'Armenia, poiché si oppone categoricamente a qualsiasi cambiamento geopolitico nella regione.

Finora, non ci sono dichiarazioni ufficiali di Yerevan sulle sue intenzioni di acquisire un lotto di armi iraniane.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra