Nave Ivan Papanin

notizie

Rompighiaccio russo armato con 12 missili da crociera Kalibr per proteggere la rotta del Mare del Nord


La nave rompighiaccio russa Ivan Papanin era armata con 12 missili da crociera Kalibr.

La nave da pattugliamento multiuso russa "Ivan Papanin" era armata con tre complessi di container "Caliber-K", che consentono alla nave, in caso di minima minaccia, di colpire le navi nemiche con dodici missili da crociera contemporaneamente. Con un raggio massimo di lancio del missile di 1400 chilometri (secondo altre fonti - 2600 chilometri - ndr), ciò consente di attaccare con successo il nemico molto prima che quest'ultimo possa intraprendere qualsiasi azione.

Tre lanciatori travestiti da container marittimi consentono il trasporto di 12 missili da crociera. Se necessario, il numero di contenitori di lancio può essere ulteriormente aumentato. A questo proposito, se il nemico tenta di creare una provocazione e occupare le acque della rotta del Mare del Nord, la nave pattuglia "Ivan Papanin" può facilmente distruggere con successo qualsiasi bersaglio marino.

Va notato che la nave Ivan Papanin non è affatto l'unica nave a bordo della quale si trovano i complessi Kalibr-K, tuttavia, a causa della segretezza di queste informazioni, tali dati non sono stati divulgati.

Un buon rompighiaccio con missili potrebbe anche ottenere un buon rompighiaccio da Akula)

"nave tipo rompighiaccio" e "rompighiaccio" sono due grandi differenze (come in O.)

Con i media russi e le spie non sono necessarie, consegneranno tutti i segreti a uno o due.

pagina

.
al piano di sopra