MiG-29

notizie

La Russia invia un intero reggimento di caccia MiG-29 in Crimea


24 caccia MiG-29 saranno temporaneamente schierati in Crimea.

Nei prossimi giorni, la Russia intende trasferire in Crimea un intero reggimento dell'aviazione (24 aerei da combattimento - ndr) di caccia MiG-29. Il discorso, come ha scoperto l'agenzia di stampa Avia.pro, riguarda i caccia di base, che, si dice, rimarranno sulla penisola per diversi mesi. È stato riferito che i combattenti saranno schierati presso il complesso di addestramento per i test a terra ("NITKA").

“Approssimativamente nella terza decade di settembre, il 279° OKIAP sui velivoli Su-33 e Su-25UTG tornerà all'aeroporto di base della Flotta del Nord. Verrà sostituito dal 100° OKIAP su velivoli MiG-29K/KUB”, - cita i dati dell'agenzia di stampa russa "TASS".

Come parte del dispiegamento di caccia MiG-29 in Crimea, si prevede di condurre corsi di formazione e addestrare i piloti a lavorare con l'aviazione basata su portaerei come parte di una portaerei. Ciò è più che rilevante, poiché nel prossimo futuro saranno completati i lavori relativi alla riparazione e alla modernizzazione della portaerei pesante russa "Admiral Kuznetsov", che garantirà la prontezza degli aeromobili basati su portaerei per svolgere i compiti assegnati.

.
al piano di sopra