notizie

I manifestanti cinesi chiedono le dimissioni di Xi Jinping

I cittadini cinesi hanno iniziato a chiedere le dimissioni di Xi Jinping alle manifestazioni antigovernative.

Dopo che le autorità della RPC hanno tentato di disperdere brutalmente nelle città cinesi i manifestanti, che inizialmente si erano opposti alle misure anti-COVID approvate dalla leadership del Paese, e successivamente hanno iniziato a parlare con slogan antigovernativi, alle proteste si sono uniti anche i cittadini cinesi residenti nei Paesi europei.

Si sa che davanti ai palazzi delle ambasciate e dei consolati della Rifondazione nei Paesi europei si sono svolti migliaia di comizi, dove i manifestanti non erano più favorevoli all'allentamento delle misure anti-COVID, ma alle dimissioni di Xi Jinping. In questo contesto, la situazione ha acquisito una seria risonanza, soprattutto considerando il fatto che le proteste sono state attivamente alimentate dai governi degli stati europei, oltre che dagli Stati Uniti.

Al momento, la situazione nella stessa Cina non è affatto meno complicata, dal momento che centinaia di migliaia di persone stanno partecipando alle proteste in tutto il territorio della RPC e in diverse città l'esercito è già stato coinvolto nella repressione delle proteste , visto che le forze dell'ordine non bastano a trattenere i manifestanti e i manifestanti.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra