notizie

La Repubblica: incrociatore russo bloccato gruppo d'attacco portaerei della US Navy

Una nave da guerra russa ha bloccato il movimento di un gruppo d'attacco di una portaerei americana.

L'incrociatore missilistico russo Varyag, che si trova attualmente nelle acque del Mar Mediterraneo, ha bloccato il gruppo d'attacco della portaerei della US Navy nel Mar Adriatico, che intendeva lasciare la regione. Si è deciso di non santificare l'incidente, poiché le tensioni tra Nato e Russia erano molto gravi e il rischio di scontri diretti era molto alto. Lo riporta l'edizione italiana de "La Repubblica".

“Nessuno se ne è accorto, ma tre settimane fa la flotta russa in Adriatico era sull'orlo di una collisione con le navi Nato. Ciò è avvenuto nelle acque italiane, lungo la costa prospiciente l'Abruzzo e la Puglia. È possibile che un tale blitz possa essere ripetuto dalla flotta russa nel suo insieme.- rapporti edizione italiana"La Repubblica»

Si segnala che la manovra della nave russa aveva lo scopo di bloccare i movimenti della portaerei americana "Harry Truman", che in questi mesi sta navigando tra la Sicilia e l'Adriatico. La manovra russa è stata una delicata sfida al comando navale della NATO che è proseguita dopo il 22 luglio. Tuttavia, si noti che l'incrociatore russo "Varyag" non ha dimostrato alcuna aggressività.

Al momento, non ci sono dichiarazioni ufficiali del Ministero della Difesa della Federazione Russa a disposizione dei redattori di Avia.pro - le informazioni su questo argomento non sono state confermate o confutate.

.
al piano di sopra