Intervista: Assistente pilota di elicottero EMERCOM della Russia. L'eroe modesto. David Akopov.
articoli dell'autore
Intervista: Assistente pilota di elicottero EMERCOM della Russia. L'eroe modesto. David Akopov.

L'assistente pilota dell'elicottero EMERCOM della Russia.

L'eroe modesto.

David Akopov.

Intervista. 

 

 

Avia.PRO

Buona sera, introdurre portale Avia.pro

 

David

Ciao, mi chiamo David Akopov.

 

Avia.PRO

Che cosa fate? Chi è il tuo mestiere?

 

David

Io lavoro nel settore Flight, vale a dire il Ministero delle Situazioni di emergenza della Russia nelle due posizioni:

  • 1: Assistente Pilot (medico)
  • 2: quelli. Servizio di volo - veicolo.

Di professione sono un medico.

 

Avia.PRO

Come sei arrivato in questa professione?

 

David

Un vecchio sogno d'infanzia - diventare un bagnino, che si sta gradualmente avverando….

 

Avia.PRO

Quante volte avete crash?

 

David

Voliamo ogni giorno, perché più di 12 milioni di persone vivono a Mosca e ogni volta che succede qualcosa a qualcuno. Ma, purtroppo, non possiamo aiutare tutti, perché non sappiamo cosa affronteremo oggi! Può essere un incidente d'auto, un incidente in una stazione. Siamo sempre preparati al peggio.

 

Avia.PRO

Forse avete visto un sacco di foto terribile e tragico di quali sentimenti che hai è una situazione in cui è necessario aiutare la persona?

 

David

I sensi? Hmm ... Tutto dipende dalle circostanze e da cosa è successo ... Ora, se si prende, ad esempio, il vecchio tragico caso di "attacco terroristico nella metropolitana di Mosca", sicuramente tutti lo sanno. Semplicemente non posso descriverti le sensazioni quando ti viene presentata una sfida per la categoria più alta "10" (distribuzione digitale del livello di incidente). Poi è diventato semplicemente spaventoso non per me, ma per gli altri, per i propri cari, per tutti intorno a te.

Posso dirvi che se è stato con il pilota .. ma è una storia leggermente diversa ...

Bene, o ad esempio, un altro caso: un incidente sulla tangenziale di Mosca, quando 17 auto si sono scontrate, anche l'immagine non è facile, tutti avevano bisogno di aiuto e, ad essere onesti, allora ne avevamo bisogno. Tenendo conto di circa 20 vittime, volevo aiutare tutti, ma purtroppo non abbiamo il destino ...

 

Viste lavoro

vista operativo eliporto

 

Avia.PRO

Ad un certo elicottero si vola?

 

David

Il nostro elicottero principale BK-117

 

Avia.PRO

Questo elicottero è mai deluso?

 

David

Nella mia pratica no, anche se i tecnici mi hanno detto che nel 2003, quando uno degli elicotteri stava eseguendo il compito, per motivi sconosciuti a nessuno, si è impigliato nella linea di trasmissione elettrica durante l'atterraggio. Penso che non sia necessario spiegare ulteriormente cosa è successo ...

 

Avia.PRO

Quante persone di solito si esibisce in crash?

 

David

Equipaggio standard dell'elicottero su una persona missione 3:

1) Pilot

2) Dottore

3) servizi igienico-sanitari.

 

Elicottero lavoro

Elicottero Inverno

 

Avia.PRO

E quante persone è possibile portare a bordo? In un caso in quale ospedale si vola?

 

David

Al massimo possiamo prendere a bordo una persona gravemente ferita e consegnarla alla clinica più vicina dotata di eliporto, se i casi sono più gravi, poi prendiamo i feriti (max.5 persone), e voliamo al più vicino ospedale cittadino, poi possiamo tornare ...

 

Avia.PRO

Quanti elicotteri voi sulla base del Ministero delle Situazioni di emergenza? Quanti elicotteri possono volare contemporaneamente in caso di emergenza?

 

David

Il nostro capannone è 2 elicottero. Il nostro VC-117 principale e un elicottero di backup Bo-105.

Durante un'emergenza posso decollare tutti gli elicotteri da tutte le basi di Mosca. Ce ne sono circa 45 nella regione.

 

Avia.PRO

Come si fa a rilassarsi dopo una non solo un lavoro?

 

David

A casa con la famiglia, a volte sulla base di a quando turno di lavoro è finita - organizziamo una piccola cena di famiglia. In generale, da non perdere.

 

Avia.PRO

Parlaci del volo più memorabile?

 

David

Sì, ce n'è uno. C'è stata la chiamata più comune dal Ministero delle situazioni di emergenza - "incendio in casa", poi diversi appartamenti al 15 ° piano del nuovo edificio hanno preso fuoco, tutto sarebbe andato bene, ma qualcuno stava gridando da una delle finestre, solo io l'ho sentito. Attraverso il rumore del rotore del motore dell'elicottero, ho chiesto al pilota di accendere il faro e brillare nell'appartamento fumoso. E poi tutti hanno visto una ragazza, di 7-9 anni, alla finestra, e poiché i pompieri non potevano entrare nell'appartamento, ogni speranza era solo su di me. Tutti hanno capito che il tempo stava scadendo.

A quel tempo, il nostro elicottero non era dotato di verricello; è stato rimosso per riparazioni. L'elicottero aveva solo circa 30 metri di corda, che può contenere un massimo di 50 chilogrammi.

E poi c'era una scelta: salvare se stesso o una ragazza?

Ho legato una corda agli sci dell'elicottero e ho chiesto al pilota di volare fino al finestrino e rimanere sospeso. Ho dovuto scendere a mano. Non puoi immaginare la sensazione quando hai una bambina tra le braccia, una corda debole, e quindi, o lei o io saremo salvati. E ho preso una decisione: ho chiesto al dottore di sganciare la corda dall'elicottero e di darmela. Ho sfondato le finestre nell'appartamento sottostante e ho calato la ragazza lì con l'aiuto di un nastro di sicurezza, poi io stesso ...

E quando tutto fu finalmente finito, questa ragazza viene da me ... e chiede: "Dov'è mia madre?" ... Poi è diventato chiaro che questo era tutt'altro. Secondo la bambina, i suoi genitori erano nella stanza ... ma al ritorno c'era già un puro suicidio. Allora devo dire grazie ai vigili del fuoco che hanno tagliato in tempo la porta dell'appartamento e salvato la madre di quella ragazza. Sfortunatamente, allora non sono riusciti a salvare mio padre.

 

Avia.PRO

La tragica storia, voglio ringraziarvi per una storia così franca.

Come imparare a essere la tua professione?

 

David

Come farlo - esattamente quello che ti dico non posso.

Te lo dico io, mi viene ...

Mi sono laureato dal Medical College, e poi corsi pagato medico internazionale (Med.Brat).

E in qualche modo sono stato fortunato che uno dei vigili del fuoco che conoscevo abbia detto: “Ti piacerebbe andare alla nostra base a lavorare? Hai tutti i dati. " Beh, non potevo rifiutare. Successivamente, ho completato i miei studi come ingegnere su una nave volo VK-117. E ora rimango in questa zona.

 

Avia.PRO

Cosa desideri per coloro che vogliono lavorare nel MOE?

 

David

Ogni egli stesso il creatore di quello che fa, e se vuole lavorare nella struttura del Ministero delle Situazioni di Emergenza, posso solo dire una cosa: non vi è alcuna assegnazione al fatto che qui è debole e l'altro forte, tutti sono uguali qui! Se volete, venite a provare voi stessi!

 

Avia.PRO

Grazie per il vostro tempo, buona fortuna nel vostro percorso difficile.

 

articoli dell'autore

Avia.pro

al piano di sopra