C-400 in Siria

notizie

Il russo C-400 riceverà il primo uso di combattimento in Siria


Gli esperti hanno definito l'obiettivo del prossimo attacco dell'aeronautica israeliana sulla Siria.

Pochi giorni fa, i servizi segreti israeliani hanno riferito che l'Iran aveva stabilito una nuova base militare e magazzini per immagazzinare armi missilistiche in Siria, in prossimità della base militare russa di Tartus, che copriva non solo i sistemi di difesa aerea C-400 russi, ma anche il siriano. LEGGE C-300 "Preferito".

Secondo gli esperti, la base militare iraniana identificata diventerà l'obiettivo primario dell'Aeronautica israeliana, mentre i sistemi russi di difesa aerea C-400 Triumph potranno essere utilizzati per la prima volta, dal momento che qualsiasi lancio di missili israeliani vicino alla base militare russa e altre strutture militari sarà immediatamente interrotto.

Inoltre, gli esperti prestano attenzione al fatto che l'attacco agli aerei da combattimento israeliani può avviare i sistemi di difesa aerea siriana C-300, che, secondo i dati preliminari, sono stati messi in allerta all'inizio di questo mese.

Secondo le immagini satellitari disponibili, la struttura militare iraniana sul territorio della SAR si trova a circa 20 chilometri dalla base militare russa di Tartus, 30 a chilometri di distanza dalle posizioni del sistema di difesa aerea S-300 "Favorit" e X-NUMX chilometri dal sistema di difesa aerea russo S-32. Triumph".

Qualcuno ha pensato a quale colpo è stato per Israele, e quale catastrofe sarà per questo paese? Non sto parlando di quali saranno le conseguenze nel mondo. Dico che non rimarrà più niente di questo piccolo paese e nessun pathos sarà d'aiuto. Mosè dovrà guidare i resti dei perseguitati nel deserto non più 30 anni ... Sono sul sito degli israeliani che si chiedono dove stia salpando la loro nave.

Secondo gli scienziati, ogni quarto spagnolo è ebreo, e questo vale anche per il Portogallo: molti ebrei nascosti in Sud America e in altri paesi: già ai nostri giorni diversi villaggi russi hanno ricevuto il permesso di rimpatriare e ottenere la cittadinanza israeliana.

È tutto ciò che sai di Israele?

Misha, non hai bisogno di bloccare la tua. Tu e così piccola scopata?

L'esercito israeliano è debole? Leggi le recensioni degli analisti

Israele non è il paese più forte, può solo combattere con la Palestina, ma l'Iran ha paura, altrimenti avrebbe lanciato attacchi missilistici sull'Iran. Per la Russia, Israele è troppo piccolo, anche per confrontare divertente. La Russia non distruggerà Israele perché ci sono tanti connazionali che hanno lasciato l'Unione Sovietica e legami familiari. Inoltre, l'URSS era l'iniziatore della creazione di uno stato ebraico in Palestina, e solo nell'URSS era una repubblica autonoma ebraica.

Zanzara e uomo, topo ed elefante, Israele e Russia.Israele ha tutto per distruggere qualsiasi paese del pianeta Terra, indipendentemente dalla distanza e dimensione del bersaglio.E il mio consiglio ai sofà patrioti, non dovresti offendere i piccoli e non avrai grossi problemi.

La guerra è finita da tempo, esci dalla foresta, molto selvaggio.

Penso che le tue pantofole siano più intelligenti del proprietario!

E vediamo, penso che se la Russia mette gli ebrei, non succederà nulla di terribile. La Russia lo ha tollerato una volta, perché tutto era veramente controverso, sebbene ci fosse evidenza di un evento, nascosto. Quindi se la Russia viene coinvolta e sbatte contro gli aerei israeliani, se i razzi cominciano a cadere accanto a noi, non succederà nulla alla Russia, respireranno e non si arrampicheranno più, e quindi, a proposito, se la Russia regala l'Iran, Israele non sarà molto intelligente a casa stessa "casa". Ne hanno bisogno? Suppongo che la Russia non si preoccupi profondamente della guida irascibile di Israele, guardano da bambini e basta. Ma forse possono dargli torte, forse, forse, abbiamo dato loro una casa e possiamo portarli via.

Ahimè, gli ebrei saranno in grado di piegare la Russia nella questione militare? Non essere ridicolo, le mie pantofole "esperte"

Israele non ci tocca né i siriani. Solo i magazzini iraniani di missili, per Hezbollah, che ospitano i siriani, stanno martellando. Ed eccoci qui ?? I nostri VKS e basi, gli ebrei non toccano. Bye. Ci uniamo - ogreb. Lo sappiamo e non ci lasciamo coinvolgere. E giustamente.

Da un punto di vista globale, l'élite israeliana vuole la distruzione di Israele e l'ultimo Olocausto. Naturalmente, gli ebrei semplici dovrebbero cadere sotto l'Olocausto, "rami secchi", come sotto Hitler (i banchieri e l'élite non vengono toccati). Vogliono farlo con le mani dell'Iran. Ma la stl dell'Iran non è abbastanza. Siamo attrezzati per aiutare. Come aiutare, quindi gli ebrei attraverso l'élite russa organizzeranno un colpo di stato qui in Russia. E come sempre, i piani globali saranno decisi a spese della Russia e delle sue risorse. Dobbiamo essere più intelligenti. Se il conflitto è inevitabile, allora è meglio assumere il ruolo di arbitro in esso, tra Iran e Israele

Sfortunatamente, senza la distruzione degli aeroporti israeliani, dei radar, ecc., Come dovrebbe essere secondo la logica della guerra, non ne uscirà nulla di buono. Hanno un sacco di aeroplani - non ci sono abbastanza missili. Si spera che questi psicologi si ritirino solo agendo in questo modo. In ogni caso, questa è guerra. Penso che se l'attacco ha luogo, faremo di tutto per respingere le forze dei siriani. E allora cosa resisteremo se Israele non vuole rovinare i piloti e iniziare un'operazione a terra? Gireremo ai carri armati da С400,? Qualche brutta situazione, come uscire dai nostri militari non lo so nemmeno

Grisha - Israele - il principale alleato degli Stati Uniti, abbattendo il loro aereo - rischiamo di iniziare una terza guerra mondiale. Non dimenticare - e hanno abbondanti missili a medio raggio in grado di raggiungere Mosca. Non hanno fatto sparare il nostro aereo de jure - questo è stato fatto dai siriani, anche se le azioni degli ebrei hanno portato a questo.

Noi siamo chi? Le persone e il governo non sono uguali, poiché le persone e il partito hanno obiettivi e obiettivi diversi!

Israele, colpendo la Siria, che difendiamo su loro richiesta, ci batte. Quindi, perché spendiamo i nostri missili abbattendo i loro missili e non consegnando colpi alle loro strutture di lancio. Se dovessimo rispecchiare i loro attacchi, allora il numero di missili sparati da noi causerebbe loro un danno così significativo che li scoraggerebbero per sempre dall'impegnarsi in tali attività. Di chi abbiamo paura, questo minuscolo penny israeliano, posizionando la nostra debolezza? Poi ci morderanno.

pagina

al piano di sopra