Guerra elettronica russa

notizie

La Russia ha iniziato a inceppare le aree marine di Georgia e Ucraina


Le stazioni russe iniziarono a bloccare le aree marittime della Georgia e dell'Ucraina.

La Georgia e l'Ucraina hanno accusato ufficialmente la Russia di interferire con le loro stazioni radio situate nella parte orientale del Mar Nero e nella parte occidentale del Mar d'Azov. È stato ufficialmente presentato un reclamo contro la Russia, in base al quale entrambi gli Stati richiedono alla Russia di interrompere immediatamente la presa di trasmissione, poiché ciò interferisce con le operazioni di ricerca e salvataggio e la navigazione di navi militari sia civili che militari.

"L'Ucraina e la Georgia si sono lamentate della Russia presso l'Organizzazione marittima internazionale (IMO), inviando una corrispondente denuncia di" attività russa illegale ", che presumibilmente interferisce con le operazioni di ricerca e salvataggio nei mari Nero e Azov. Secondo l'ambasciata ucraina nel Regno Unito, questa denuncia sarebbe stata sostenuta dalle delegazioni dei paesi dell'UE e degli Stati Uniti "- riporta la pubblicazione "Military Review".

Va chiarito che questa non è la prima denuncia dell'Ucraina, tuttavia, gli esperti notano che gli argomenti delle parti ucraina e georgiana sono notevolmente esagerati.

“Questo è solo un altro motivo per gettare un'ombra sulla Russia. In effetti, la trasmissione non viene interrotta dalla stazione russa, come evidenziato dalla normale navigazione, sia nel Mar d'Azov che nel Mar Nero, e quindi gli argomenti di Kiev e Tbilisi sono estremamente provocatori. ", - note degli esperti.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra