Pugnale complesso

notizie

Cina: la Russia vantava una "superarma" e rimaneva senza una carta vincente


La Cina ha riso del furto di armi segrete russe.

In tempi relativamente recenti si è saputo che l'Occidente potrebbe prendere il possesso della tecnologia ipersonica segreti russi, lo stesso che viene utilizzato in più nuove armi russe, tra cui i complessi "Dagger", "Vanguard", così come missile balistico "Sarmat". In questo contesto, la risorsa cinese "iFeng" ha pubblicato un curioso articolo in cui simpatizzava con i militari russi e ridicolizzava i loro fallimenti.

Secondo l'edizione cinese, l'esercito russo ha deciso di vantarsi dell'aspetto di un'arma ipersonica unica, avendo ottenuto il riconoscimento che è stata la Russia a diventare il primo paese al mondo a crearlo, a testarlo con successo e ad adottarlo. La dichiarazione sull'incredibile potere delle armi russe spaventava l'Occidente, e quindi fu deciso di rubare la tecnologia unica, privando così la Russia di qualsiasi vantaggio.

Secondo gli analisti, la Russia è davvero molto affrettato per la divulgazione di tutte le possibilità del suo "super-arma", di conseguenza è ora lasciata "no-trump". In questo contesto, la pubblicazione ha anche portato un noto proverbio: "Non esporre le ricchezze per lo spettacolo".

Dovrebbe essere chiarito che al momento rimane sconosciuto chi potrebbe aver rubato l'esclusiva tecnologia russa dell'ipersonale, tuttavia questo chiaramente minaccia gli interessi nazionali della Russia.

al piano di sopra