Ural Airlines

notizie

Una donna con un bambino disabile ha rifiutato il permesso di volare


Il vettore aereo "Ural Airlines" potrebbe essere al centro di un forte scandalo.

Secondo le informazioni a disposizione l'edizione Avia.pro, un residente di Mosca Elena Zhilkin, che insieme con una figlia disabile aveva intenzione di volare aerea "Ural Airlines" da Mosca a Bishkek rifiutò di lasciare che a bordo dell'aeromobile. La vittima ha dichiarato che è arrivata un'ora prima del check-in, ma la sua, sua figlia e altri sei passeggeri, i rappresentanti della compagnia aerea nazionale "Ural Airlines", semplicemente rifiutato di lasciare l'aereo.

Le ragioni che una donna non è stato permesso a bordo degli aerei passeggeri a bordo, ma rimangono sconosciute, ma secondo le informazioni fornite direttamente al vettore aereo, la donna e gli altri passeggeri appena perso l'aereo, in seguito alle quali le è stato impedito di salire a bordo di un aereo e lo scambio di biglietti .

"Dato che, secondo le informazioni fornite dal passeggero e dal vettore, è impossibile stabilire una ragione obiettiva per l'incidente all'aeroporto nella capitale. Gli esperti devono scoprire tutte le circostanze di questo caso e, se la colpevolezza del vettore viene confermata, ovviamente si trova di fronte a una grossa multa ", - ha detto lo specialista di Avia.pro.

Occorre chiarire che tali casi sono periodicamente osservati dai vettori aerei nazionali, il che richiede l'adozione di misure obbligatorie per proteggere gli strati socialmente non protetti della società.

al piano di sopra