notizie

I sistemi di difesa aerea russi fecero fuggire in preda al panico un aereo militare americano ai confini siriani


Un aereo militare americano si imbatté nel russo C-400 e fuggì.

L'aereo antisommergibile militare americano Boeing P-8A Poseidon, mentre conduceva una missione di intelligence nella parte orientale del Mar Mediterraneo, non raggiunse le basi militari russe in Siria. Quando si avvicinò alla base militare russa a Tartus, un aereo militare americano dispiegò sistemi di difesa aerea russi, a seguito dei quali quest'ultimo fu costretto a interrompere la sua missione.

Secondo esperti, poche ore fa, un aereo militare americano Boeing P-8A Poseidon è stato visto vicino ai confini del Libano. Come i giornalisti di Avia.pro sono riusciti a scoprire, l'aereo è stato costretto a farlo fare un cerchio e dirigiti verso la parte centrale del Mar Mediterraneo.

La ragione di ciò è stata il lancio di un razzo condotto al largo delle coste del Libano e della Siria usando mezzi di difesa aerea, secondo alcuni rapporti, questo vale anche per il sistema di difesa aerea S-400 situato a Latakia.

Numerose fonti riportano che è stato inviato un avvertimento all'equipaggio dell'aeromobile antisommergibile americano che l'aeromobile stava entrando nell'area di lancio del missile, e quindi la Russia ha rinunciato alla responsabilità per la sicurezza dell'aeromobile della US Navy, che ha servito come motivo per quest'ultimo di voltarsi e andarsene nella parte centrale del Mar Mediterraneo.

al piano di sopra