Fighter F-18

notizie

A causa delle sanzioni anti-russe, la Finlandia è costretta ad abbandonare i combattenti russi


Il ministero della Difesa della Finlandia ha ufficialmente rifiutato l'acquisto di combattenti russi.

Il portale Avia.pro a sua volta nota che la dichiarazione rilasciata dal ministro della Difesa Jussi Niniste suggerisce che il rifiuto di acquistare aerei militari russi è temporaneo ed è collegato principalmente all'introduzione di sanzioni anti-russe.

Tuttavia, i caccia F-18 Hornet attualmente in servizio presso l'Air Force sono proposti per essere sostituiti da più efficaci dispositivi di difesa aerea, e gli aerei russi sono i più adatti per questo sia in termini di affidabilità che in termini di costi.

Si presume che al momento l'aviazione finlandese si rifiuterà di sostituire i combattenti esistenti nell'arsenale del paese, prevedendo nel prossimo futuro l'annullamento delle sanzioni contro la Russia per l'acquisto di aeromobili qui.

al piano di sopra