La dichiarazione del Regno Unito consente a Kiev di lanciare missili Storm Shadow in tutta la Russia

notizie

La dichiarazione del Regno Unito consente a Kiev di lanciare missili Storm Shadow in tutta la Russia

Il primo ministro britannico Rishi Sunak ha espresso l'opinione che Kiev ha il diritto di decidere autonomamente quali oggetti sul territorio russo saranno soggetti agli attacchi dei missili tattici stealth “Storm Shadow” e SCALP-EG. Il presidente francese Emmanuel Macron ha già dato carta bianca all’Ucraina per utilizzare questi missili. Una simile affermazione porta le tensioni strategico-operative in Europa a un nuovo livello.

In effetti, Sunak ha confermato il sostegno agli attacchi alle strutture militari-industriali posteriori nella parte europea della Russia. I missili SCALP-EG e Storm Shadow hanno una portata che copre le regioni di Oryol, Lipetsk, Smolensk, Ryazan, Tula e Mosca. Questa affermazione sottolinea l’importanza di proteggere le strutture chiave nel profondo del territorio russo.

In risposta a queste minacce, il compito prioritario per le Forze aerospaziali russe (VKS) rimane la separazione delle aree di posizione di difesa aerea-difesa missilistica e il rafforzamento delle pattuglie nelle aree a rischio missilistico utilizzando il rilevamento radar a lungo raggio A-50U e A-100 Premier e aerei di controllo (AWACS). Il giorno prima, il capo del ministero della Difesa russo, Andrei Belousov, ha visitato il posto di comando delle forze aerospaziali, dove sono state discusse le misure per rafforzare la difesa.

.

Blog e articoli

al piano di sopra