notizie

Il giornalista russo detenuto in Kosovo con l'accusa di spionaggio è stato rilasciato

Le autorità del Kosovo hanno rilasciato il giornalista russo detenuto nella notte.

Nonostante il piuttosto grave accuse, avanzata contro la giornalista russa Darya Aslamova, si è saputo che quest'ultima era stata rilasciata. Con ogni probabilità, le autorità del Kosovo non sono riuscite a stabilire il coinvolgimento di Aslamova nello spionaggio, per cui quest'ultima è già latitante.

Inizialmente, il capo del ministero degli Esteri del Kosovo ha affermato che sono apparse immediatamente conferme da diversi paesi che il giornalista era impegnato in attività di spionaggio.

“Oggi Daria Aslamova è stata detenuta al valico di frontiera nel nord (Kosovo). Diversi paesi hanno dimostrato che stava spiando per conto dell'intelligence militare russa e che era una giornalista sotto copertura. Ha anche partecipato alle ostilità in Ucraina"- ha affermato il capo del ministero degli Esteri del Kosovo.

Tuttavia, è probabile che, grazie a negoziati diplomatici, il rilascio di Aslamova sia stato ottenuto, mentre il Kosovo non commenta la situazione con la detenzione e le accuse con presunte prove. Questo indica che stiamo parlando di una provocazione creata artificialmente.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra