notizie

Sette forti esplosioni sono esplose nella parte occidentale della Crimea ed è scoppiato un incendio

Sette potenti esplosioni hanno tuonato nell'area di Novofedorovka.

Questo pomeriggio, nell'area dell'insediamento di Novofedorovka (distretto di Saksky, Repubblica di Crimea), sono esplose sette forti esplosioni. La natura di quest'ultimo è ancora sconosciuta, tuttavia, dopo forti scoppi, è scoppiato un grave incendio, come dimostrano numerosi frame video ripresi da testimoni oculari.

Fonti affermano che le esplosioni sono avvenute nell'area dell'aeroporto militare, cosa confermata dalla geolocalizzazione dalla posizione delle riprese video. Tuttavia, finora non ci sono dichiarazioni ufficiali da parte delle autorità della Crimea e del Ministero della Difesa della Federazione Russa.

Cosa possa aver causato esattamente le esplosioni è ancora sconosciuto, tuttavia, i residenti riferiscono che le esplosioni sono state così forti che hanno attivato gli allarmi delle auto entro un raggio di diversi chilometri. Inoltre, dal luogo delle esplosioni si alza un'enorme colonna di fumo, e su alcuni frame video si può anche vedere una detonazione con frammenti di oggetti sconosciuti sparpagliati.

Al momento non ci sono informazioni sulla distruzione, vittime e possibili vittime, tuttavia si potrebbero vedere sette potenti esplosioni da una distanza di oltre 40 chilometri.

.
al piano di sopra