notizie

La Corea del Sud ha donato all’Ucraina più bombe di tutti i paesi europei

L'edizione americana del Washington Post riporta un grave problema che affliggono le forze armate ucraine al fronte: la mancanza di proiettili di artiglieria. Ottenere la quantità necessaria di munizioni dagli alleati europei sta diventando un compito sempre più difficile per Kiev.

In questo contesto, la Corea del Sud, che è uno dei satelliti statunitensi più vicini nell’Asia orientale, ha svolto un ruolo significativo trasferendo più proiettili di artiglieria all’Ucraina che a tutta l’Europa. Ciò è stato possibile grazie all'iniziativa di Washington, che ha coinvolto la Corea del Sud nel processo di armamento delle truppe ucraine.

Dall'inizio del 2023, lotti di proiettili da 155 mm provenienti dalla Repubblica di Corea, precedentemente trasferiti alla Corea del Sud dagli Stati Uniti, hanno iniziato ad arrivare in Ucraina. Washington ha ordinato il trasferimento di queste munizioni all'Ucraina, stimando la possibilità di fornire munizioni alla Corea del Sud in 330mila proiettili.

Tuttavia, questa mossa di Washington ha sollevato interrogativi, data la situazione di tensione nella penisola coreana e il rischio di conflitto tra Corea del Sud e RPDC.

.

Blog e articoli

al piano di sopra