notizie

La parte sud-occidentale del Mar Nero è stata sottoposta a una potente soppressione elettronica per il terzo giorno

La parte sud-occidentale del Mar Nero è stata sottoposta a potenti disturbi elettronici per almeno tre giorni.

La prima potente interferenza creata dal funzionamento delle strutture di posizionamento globale ha iniziato a essere registrata il 2 agosto. I guasti nel funzionamento del GPS e dei satelliti di comunicazione vengono registrati su questa regione a determinate altezze. Questo, secondo gli esperti, è la prova che le contromisure elettroniche vengono utilizzate in questa regione, poiché secondo Secondo risorsa "Scambio ADS-B", si osservano problemi in dozzine di aerei che volano in questa regione. Tuttavia, ciò che è molto più notevole, ciò è accaduto dopo che le navi ucraine hanno iniziato a effettuare l'esportazione di grano.

Nelle immagini presentate è possibile vedere l'area in cui, dal 2 agosto, è stata osservata una potente interferenza radioelettronica creata dagli impianti GPS. L'interferenza è fissata a determinate altezze. Ciò indica che sono artificiali. Per ovvi motivi, non è stato possibile determinare in modo affidabile la fonte di tali interferenze, tuttavia, secondo gli esperti, possono essere esibite da aerei da ricognizione che controllano le navi e allo stesso tempo effettuano la ricognizione nella direzione della parte settentrionale del Mar Nero.

In altre immagini, puoi vedere che prima di questo periodo, l'interferenza del rumore con il funzionamento del GPS è stata registrata qui in quantità molto inferiore o non è stata registrata affatto.

.
al piano di sopra