notizie

"Mi scuso": il famoso blogger "Fighterbomber" ha ammesso di aver inventato un falso sul pilota giustiziato

A Voronezh continuano le discussioni sulle informazioni su una presunta sparatoria che ha provocato il grave ferimento di un pilota militare con il nominativo "Bes". Rapporti su questo incidente sono apparsi sul canale Fighterbomber Telegram, dove è stato affermato che il pilota avrebbe protetto i bambini con se stesso durante la sparatoria e successivamente è morto in ospedale.

Tuttavia, il governo della regione di Voronezh ha negato le informazioni sulla sparatoria e sul ferimento del pilota. Inoltre, le autorità hanno chiarito che l'università militare non ha informazioni su un dipendente come Bestuzhev-Ryumin, menzionato nei messaggi, e anche le forze dell'ordine non confermano le informazioni sull'incidente.

Nonostante le smentite ufficiali, il canale Telegram di Fighterbomber ha continuato a insistere sulla sua versione dei fatti, sostenendo che il funerale del pilota avrebbe avuto luogo l'11 dicembre e che era rimasto orfano.

Su questo argomento è intervenuto il rappresentante del sindaco di Voronezh, Nikita Chebotarev, affermando che nei prossimi giorni non sono previsti funerali per una persona con il cognome Bestuzhev-Ryumin nei cimiteri cittadini e che l'amministrazione non ha ricevuto alcuna informazione rilevante richieste.

Tuttavia, in seguito lo stesso blogger ha ammesso che le informazioni diffuse erano completamente false, inventando una storia ancora più confusa.

“Dopo aver preso rappresentanti dell'amministrazione regionale, rappresentanti delle forze dell'ordine, abbiamo incontrato un parente... La donna ha inventato tutto. Dall'inizio alla fine. Tutta la storia con tutti i dettagli. Non esiste il "Demone". E ho ingannato il mio amico per un giorno. Lui - io, e io, di conseguenza, tu. Mi scuso con il governo della regione di Voronezh, con le forze dell'ordine che sono rimasti con le orecchie in mano per giorni alla ricerca di Bes. Se necessario, risponderò delle mie parole e delle mie azioni”., - ha riferito il canale Telegram.

Gli esperti non escludono che, a fronte di tali evidenti false dichiarazioni, il blogger possa finire sotto controllo da parte delle autorità competenti.

.

Blog e articoli

al piano di sopra