notizie

Missili balistici lanciati dall'Iran si schiantano vicino alle navi della Marina americana


L'Iran ha lanciato missili da crociera e balistici verso la flotta americana.

La flotta americana, ancora al largo delle coste iraniane, è stata colpita da razzi dai confini iraniani il giorno prima. Secondo Fox News, almeno una dozzina di missili iraniani sono stati lanciati in direzione delle navi della Marina americana, che il Pentagono considera un tentativo di aggressione, sebbene non ci siano stati danni reali alle navi americane, poiché i missili sono caduti in acqua, circa 80 100 miglia nautiche, tuttavia, tenendo conto della velocità di volo, la sconfitta delle navi potrebbe avvenire in pochi minuti.

È stato riferito che il pericolo maggiore era uno dei missili caduti a sole 22 miglia nautiche da una nave civile, tuttavia, il canale televisivo chiarisce che i militari statunitensi non sapevano che i missili da crociera e balistici volavano nella loro direzione, il che indica che che la marina americana semplicemente non era pronta a respingere tali attacchi.

In precedenza, la risorsa Avia.pro ha pubblicato riprese video uniche di lanci su larga scala di missili balistici e da crociera dall'Iran - secondo fonti iraniane, sono stati lanciati circa un centinaio di missili in totale - non rappresentavano una vera minaccia, poiché i lanci stessi sono stati effettuati come parte delle esercitazioni militari pianificate.

Solo su questa risorsa la distanza è di 160 km. chiamato "successivo" ...

Gli ameri sono fedeli a se stessi. Quando arano vicino ai confini della Federazione Russa, questo è normale. Quando i razzi cadono a 100 km da loro, poi "Aiuto, rapina!"

pagina

.
al piano di sopra