notizie

L'aeronautica ucraina si è lamentata del fatto che le bombe pianificatrici russe da 1,5 tonnellate non hanno nulla da abbattere

L'aeronautica ucraina si è lamentata del fatto che non c'era nulla per abbattere bombe russe da 1,5 tonnellate.

Nell'ambito della produzione di un nuovo tipo di bomba aerea, del peso di 1,5 tonnellate, la Russia afferma che queste munizioni non possono essere abbattute dalle forze di difesa aerea ucraine. Le informazioni su questo argomento sono state confermate dal portavoce dell'aeronautica delle forze armate ucraine Yuri Ignat.

Yuri Ignat ha anche chiarito che le bombe sono dotate di ali e navigazione GPS e il loro raggio d'azione è di oltre 50 chilometri. Ha anche notato che la Russia può usare tali munizioni a tempo indeterminato. L'aumento della produzione di tali bombe intelligenti desta particolare preoccupazione per le forze armate ucraine in relazione al conflitto in corso tra Ucraina e Russia, in particolare sullo sfondo del fatto che le forze armate ucraine non hanno i mezzi per contrastare questa nuova arma.

Ignat ha sottolineato che i sistemi Patriot e SAMP\T sono necessari per combattere queste armi, così come i caccia moderni, come l'F-16, in grado di resistere agli aerei russi a lungo raggio. Tuttavia, è altamente dubbio che ciò aumenterà l'efficacia delle contromisure, dal momento che l'esercito ucraino non è nemmeno in grado di monitorare i lanci di tali bombe aeree.

.

Blog e articoli

al piano di sopra