Serbatoi APU

notizie

Le forze armate ucraine hanno inflitto 24 attacchi nel Donbas in 110 ore


Le truppe ucraine hanno lanciato oltre un centinaio di attacchi nel Donbass.

Le posizioni delle forze delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk furono sconfitte da numerosi attacchi delle forze armate dell'Ucraina. La maggior parte degli attacchi sono stati effettuati utilizzando più sistemi di lancio di razzi e con l'uso di artiglieria a canna. Allo stesso tempo, secondo il rapporto preliminare, sono stati effettuati circa 110 attacchi sulle posizioni delle sole milizie DPR e LPR dalle forze armate dell'Ucraina e, tenendo conto degli attacchi di rappresaglia delle repubbliche autoproclamate, più di 200 violazioni del cessate il fuoco sono state registrate ogni giorno.

È noto che se la situazione nel Donbass è tornata alla normalità durante la notte, al mattino le forze di sicurezza ucraine hanno ripreso a bombardare i territori delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk. Secondo le fonti di informazione ucraine, le forze armate ucraine utilizzano principalmente artiglieria a canna, tuttavia, dato il recente utilizzo del veicolo aereo senza pilota di attacco Bayraktar TB2 nel Donbass, esiste un rischio reale che l'Ucraina possa utilizzare più droni per attaccare contemporaneamente - il quest'ultimo non solo può colpire in modo indipendente le posizioni delle milizie, ma anche correggere i colpi dell'artiglieria ucraina.

Nonostante le dichiarazioni di LPR e DPR sull'assenza di vittime dell'attacco da parte delle forze di sicurezza ucraine, ci sono prove della morte di almeno quattro milizie e, secondo dati non ufficiali, si parla di 20 uccisi da LPR e DPR .

Va notato che la Russia non interviene nella situazione al momento, tuttavia, il comitato investigativo della Russia ha aperto un procedimento penale nel bombardamento del territorio del Donbass da parte dell'esercito ucraino.

E come possono non cancellarsi se le famiglie vivono sulla collina, i bambini studiano in università straniere, milioni di conti in banche offshore e occidentali. Hanno paura delle sanzioni, come il diavolo dell'incenso, potrebbero perdere tutto. Si scopre che la milizia volontaria di tutta la Russia può aiutare le molte persone sofferenti del Donbass, mentre i politici masticano moccio.

E tu, signor Shorokh, quando hai mai provato a combattere? Vai a combattere un po ', fallo prima, altrimenti tutti i maestri sono seduti davanti al computer nei carri armati. Ma per mettere su moderni sistemi d'arma, usa le capacità dei sistemi spaziali, ma per questo è necessario prima studiare come funziona questo "miracolo della tecnologia" turco, anche se non direi che funziona perfettamente, non c'è stato nessun colpo, il la pistola era rimasta com'era, la squadra armata sana e salva, proprio come erano saltati dopo l'attacco. Il diavolo non è così terribile come viene dipinto.

I nostri politici non sono la prima volta che si cancellano..

Sembra che il nostro governo stia costruendo nel tranquillo Donbass, dando loro la cittadinanza russa e non prenda alcuna misura per proteggerli.

... La Russia non è mai venuta in guerra.

Non scrivere ciò che non conosci.... I soldati ucraini lo gestiscono perfettamente e da molto tempo.... Ecco esempi viventi di ieri e di oggi.... "0 civili in Donbass sono MORTI...

In un drone, il "dettaglio" principale è un operatore esperto. Gli operatori ucraini stanno ancora imparando, sono lontani dai maestri, non è un affare veloce. Quindi, mentre il pericolo di Bayraktars è esagerato.

Russi lì, mi chiedo chi combatte lì e da sei anni. Se non ci siamo, perché scriverne ogni giorno.

La previsione è plausibile.

E come sempre la Farnesina esprimerà la sua profonda preoccupazione.

Bene, come sempre, i nostri stanno aspettando cosa accadrà.

pagina

.
al piano di sopra