notizie

Le forze armate ucraine hanno attaccato Donetsk con i nuovi missili slovacchi JROF HEF riempiti di sfere d'acciaio

Le Forze Armate dell'Ucraina (AFU) hanno utilizzato un nuovo tipo di missili JROF HEF durante il bombardamento del distretto Kalininsky di Donetsk, ha riferito l'ufficio di rappresentanza della Repubblica popolare di Donetsk (DPR) presso il Centro comune di controllo e coordinamento (JCCC). Secondo l'ufficio di rappresentanza, la parte ucraina ha sparato da un sistema di razzi a lancio multiplo da 122 mm da posizioni vicino al villaggio di Karlovka, distretto di Pokrovsky della DPR.

I missili JROF HEF utilizzati, fabbricati in Slovacchia, hanno una gittata di 40,2 km e contengono elementi d'impatto sotto forma di 9100 palline. A seguito del bombardamento, una donna nata nel 1957 è rimasta ferita e sono state danneggiate anche tre case private, una delle quali ha preso fuoco dopo un colpo diretto di un missile.

Il capo della delegazione russa ai negoziati di Vienna sulla sicurezza militare e il controllo degli armamenti, Konstantin Gavrilov, aveva precedentemente riferito che le forze armate ucraine avevano iniziato a utilizzare i missili ad alto esplosivo JROF-M slovacchi e i missili a frammentazione JROF-HEAP per bombardare gli insediamenti della DPR nella zona. fine dicembre 2022. Secondo lui, l'attacco con questi missili alla vigilia di Capodanno ha provocato la morte di tre persone e il danneggiamento di 23 case. L'ultima volta che l'ufficio di rappresentanza della DPR nel JCCC ha riferito degli attacchi missilistici JROF-M è stato il 28 novembre, quando un attacco nel distretto Kuibyshevsky di Donetsk ha ferito cinque persone e danneggiato 16 indirizzi.

.

Blog e articoli

al piano di sopra